giovedì 5 settembre 2013

GIVEAWAY PER IL RAGGIUNGIMENTO DEI 100 FOLLOWERS DEL BLOG! IN PALIO : IN RICORDO DI NOI DI ROSSELLA MARTIELLI




Buongiorno carissimi lettori, ho una grandissima notizia per voi :) Finalmente , dopo una lunga riflessione, ho scelto quale libro regalarvi per festeggiare l'importante traguardo dei 100 follower raggiunti dal MERCATINO DEI LIBRI FANTASY.
Non smetterò mai di ringraziarvi!! Grazie ad ogni vostro commento e ad ogni opinione condivisa, un progetto nato per gioco è diventato un impegno meraviglioso che rende piacevole ogni mia giornata.



Bando ai ringraziamenti, siete pronti a scoprire il romanzo in palio? La scelta è caduta su IN RICORDO DI NOI DI ROSSELLA MARTIELLI, un paranormal romance, nato dalla penna di una scrittrice italiana, che unisce realtà e leggenda, magia e mistero ad una romantica storia d'amore.


Trama : La vita di Alice scorre tranquilla fino a quando strani incubi iniziano a sconvolgerle le notti e il misterioso ragazzo dagli occhi blu apparsole in sogno inizia a frequentare le sue lezioni. Quando i suoi occhi incrociano quelli di Alex, un oscuro presagio la avverte che qualcosa di terribile sta per accadere nella sua vita. Complici un libro venuto dal passato e un'inquietante leggenda, realtà e sogno s'intrecciano fino all'inevitabile epilogo, quando la morte restituirà un senso a ogni cosa.

Bene, se siete arrivati fino a qui, immagino che la mia scelta vi sia piaciuta, quindi...passiamo alle regole del GIVEAWAY :)

1_ ESSERE FOLLOWER DEL BLOG ( BASTA UN CLICK SU UNISCITI A QUESTO SITO, COLONNA SINISTRA DELLA HOME)
2_ UN MI PIACE SULLA PAGINA UFFICIALE DEL MERCATINO :https://www.facebook.com/pages/Il-Mercatino-Dei-Libri-Fantasy/320438914761923?ref=hl

3_ RISPONDERE A QUESTA DOMANDA :

LA PROTAGONISTA DEL ROMANZO E' PERSEGUITATA DALLO SGUARDO MAGNETICO DI UN RAGAZZO MISTERIOSO.

IN BASE ALLA VOSTRA ESPERIENZA PERSONALE, AVETE ANCHE VOI UNO SGUARDO IMPRESSO NEL CUORE? CHE SIA QUELLO DI UN ATTORE, DI UN FIDANZATO, DI UN GENITORE, DI UNA PERSONA INCONTRATA PER CASO, DI UN DIPINTO O DI UNA CANZONE, NON HA IMPORTANZA. SBIZZARRITEVI CON LA FANTASIA E RACCONTATEMI DI UN SGUARDO CHE IN VITA VOSTRA VI HA STREGATO ^^

4_ RISPONDETE ALLA DOMANDA CON UN COMMENTO SOTTO QUESTO POST, SENZA DIMENTICARE IL VOSTRO INDIRIZZO MAIL.


Come sempre sarò io a scegliere il commento vincitore e in caso di vittoria vi contatterò via mail. Se non avrò risposta entro 3 giorni, verrà scelto un altro candidato ^^

Il giveaway è valido da ora fino a VENERDI' 20 SETTEMBRE.

Se amate il paranormal romance, non potete lasciarvi sfuggire questo GIVEAWAY!

Buona fortuna a tutte :)

9 commenti:

sara rossetti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
† DarkIris † ha detto...

In genere, gli sguardi che mi colpiscono di più sono quelli degli sconosciuti perchè è intrigante cercare di scoprire, o più probabilmente inventarsi, cosa quegli occhi hanno visto, cosa hanno vissuto, quanto hanno pianto, insomma, la vita di quelle persone.
Lo sguardo che, ancora ad oggi, mi è rimasto impresso maggiormente è stato quello di un ragazzo. Ero sul solito autobus di linea che prendevo alle superiori per spostarmi nella città e andare alla macchina della mia vicina, che mi avrebbe poi portata a casa; questo ragazzo si è seduto nei sedili in fondo, di fronte a dove ero io. Lo ricordo bene, aveva gli occhi grandi, quasi troppo grandi per il suo viso, e azzurri, di quell'azzurro limpido che a volte si vede anche negli occhi dei gatti, ma che raramente ho visto sulle persone.
Poi è arrivata una donna di colore, con un neonato in braccio e una bambina per mano che però non riusciva ad arrampicarsi sul sedile per potersi sedere di fianco al ragazzo e la madre aveva le mani occupate per poterla aiutare; e così lui l'ha presa in braccio, con disinvoltura, e l'ha posizionata di fianco a sè. E si vedeva che era rilassato, contento di aver compiuto un gesto così piccolo, ed i suoi occhi azzurrissimi luccicavano quasi, rimandando uno sguardo contento, soddisfatto e, soprattutto, tenero, che difficilmente dimenticherò.

chiara milano ha detto...

Io adoro scrivere, quindi io adoro gli sguardi che vengono descritti nei libri. Gli sguardi che più mi piacciono sono quelli di sottecchi, quelli che fanno capire che dietro di esso c'è tutto un mondo di emozioni. Lo sguardo che viene descritto come entrare nello spazio, magari accompagnato da un sorriso. Ma adoro anche lo sguardo furbo, accattivante, quello che ti fa capire che c'è il desiderio più ardente pronto ad inverstirti e avvolgerti in un turbinio di passioni. Uno Sguardo che anticipa un bacio, cosi lucido e carico di passione. Ecco, sono questi gli sguardi che mi piacciono, rivisti anche in molti attori, ma solo scritti nero su bianco sono capaci di esprimere tutto il loro calore. <3 <3 <3 poi dono daccordo con il parere di Ian Somerhalder ahaahahah lui si che ha uno sguardo che rapisce aaaaaaaaahhhhhhh *______*

fraghi88 ha detto...

follower fraghi88
su fb francesca ghiribelli ho condiviso e ti seguo
e su twitter condiviso come fraghi88
su g+ francesca ghiribelli ho condiviso.
bella scelta per il libro!
mi piace il genere!
fraghi88@alice.it
ecco il mio pensiero in risposta alla tua domanda, come sai mi esprimo in poesia. ecco questa relativa ad un ricordo passato.

Quel ragazzo dagli occhi di lavanda

Quella via sterrata e battuta
dal sole
mi portò in direzione di uno spazio immenso e aperto,
dove il manto celeste estasiato ammirava un prato ricoperto
da un silenzio violaceo
ed anche se non era
un tono forte e deciso,
sembrava quasi che
con la sua delicatezza
toccasse il cielo con un dito.
Nell’intensa brezza
di quella giornata
riuscii a ritrovare il mitico profumo del glicine fiorito,
ma voltandomi
mi accorsi di far ritorno
nell’atmosfera
di quell’antica casa
e sfiorare di nuovo
la cara consistenza
di quel piccolo sacchetto di lino,
dove vi conservavo come un tesoro
minuscoli frammenti
di quel fiore divino.
Quel soave contenuto assomigliava
ad una magica polverina
che tenevo sotto il cuscino
quando ero bambina
ed ora sembrava quasi dimenticata
in quella vecchia
e solitaria madia,
perché il ricordo
di quel giovane primo amore
fa ancora male al cuore
e cogliendo quel fiore
rivedo il volto di colui
che mi regalò
quel segreto sacchetto
intriso di affetto
ed alzando involontariamente
gli occhi
osservo in lontananza una figura
che si staglia
in mezzo alla radura,
mi saluta
e mentre quel prato ci divide
leggo nei suoi occhi
il dolce amore che ci siamo dati,
poi le incombenti ombre del tempo già passato
trasformano quel ridente campo in una desolata landa
fino a far scomparire quel ragazzo dagli occhi di lavanda.

Francesca Ghiribelli



sara rossetti ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
sara rossetti ha detto...

Lo sguardo che mi ha colpito più di tutti è quello di Ian Somerhalder, i suoi occhi sono azzurri quasi glaciali però a me trasmettono tanto dolcezza *^* mi hanno colpito fin dal primo momento che l'ho visto in The Vampire Diaries. Comunque anche nella vita di tutti i giorni lo sguardo è molto importante visto che negli occhi di ogni persona ci sta una storia, delle sofferenze, dei pianti, dei momenti felici.Insomma Ci leggiamo l'anima.Ecco quello che penso ^_^ la mia e-mail è stregatta2006@yahoo.it

Ilenia T.D. Lemon ha detto...

Ciao! Ti seguo col nome Heroine e su facebook sono Ivana Casciarella.
Email: caldaremail@gmail.com

C'è uno sguardo che mi ha stregato. So a chi appartiene, ma non te lo so descrivere. E' una pugnalata al cuore che non procura mai dolore, ogni volta che quelle iridi mi vengono in mente. E' come un abbraccio di vento gelido che ti toglie il fiato, come quando vai su una giostra e c'è una discesa potentissima che ti mozza l'aria e ti sembra di non riuscire più a respirare. Eppure la voglia di sentire quella sensazione ti torna, e ti torna di nuovo, ogni volta che la giostra si ferma.

Cristina Cumbo ha detto...

Adoro gli sguardi. Dicono molto più di mille parole. E adoro in particolar modo lo sguardo di un ragazzo che conosco da tempo. Il luccichio che si sprigiona, uno sguardo sfuggente che ne attira un altro e un altro ancora, accompagnato da un sorriso dolce e a volte furbo, fanno sì che il mio cuore manchi sempre qualche battito. Per non contare le numerose volte in cui, distratti da altro, ci si volta e gli sguardi si incrociano nello stesso momento. Sono attimi in cui dentro di te riesci a capire che forse era quella la persona che stavi aspettando. Gli occhi sono lo specchio dell'anima, non lo dimentico mai quando incontro una persona, specialmente quando vedo lui. Prendetemi per romanticona, ma credo che amare una persona sia la cosa più bella che possa capitare.

La mia email è quella dell'account google ;)

Ilenia T.D. Lemon ha detto...

Volevo dirti che ho anche messo il banner del ga nel mio blog ^^
http://libridicristallo.blogspot.it/p/giveawaycontest.html