domenica 10 novembre 2019

LA MIA OPINIONE SU: IL SEGRETO DI EVA DI AMY HARMON

Buona domenica lettori! Finalmente ho trovato un pò di tempo per scrivere e ho deciso di proporvi la mia opinione su questo romanzo che mi ha lasciato piacevolmente stupita.
Una storia d'amore, ostacolata e controversa, ambientata ai tempi della Seconda Guerra Mondiale che mi ha trascinato in uno dei periodi più oscuri della Storia italiana.

Titolo: Il segreto di Eva
Autore: Amy Harmon
Editore: Newton Compton
Dati: 380 pagine
Trama: 1943. La Germania occupa gran parte dell’Italia e le deportazioni degli ebrei aumentano di giorno in giorno. Fin da bambini Eva Rosselli e Angelo Bianco sono cresciuti come una famiglia, divisi solo dalla religione. Con il passare degli anni si sono innamorati, ma per Angelo è arrivata la vocazione e, nonostante i suoi profondi sentimenti per Eva, ha preso i voti. Adesso, più di dieci anni dopo, Angelo è un prete cattolico ed Eva è una donna ebrea che rischia la deportazione. Con la minaccia della Gestapo in avvicinamento, Angelo nasconde Eva tra le mura di un convento, dove Eva scopre di essere solo una dei tanti ebrei protetti dalla Chiesa. Ma la ragazza non riesce proprio a stare nascosta, in attesa della liberazione, mentre Angelo rischia la vita per salvarla. Con il mondo in guerra e le persone ridotte allo stremo, Angelo ed Eva affrontano sfida dopo sfida, scelta dopo scelta, fino a che il destino e la fortuna non decideranno di incontrarsi, lasciandoli stremati davanti alla decisione più difficile di tutte.
La mia opinione : Ero molto scettica quando ho iniziato questo libro, ma da buona lettrice non volevo arrendermi ai pregiudizi e ho deciso di accettare questa sfida.
Amy Harmon ha scritto molti new adult e non credevo fosse la scrittrice ideale per dedicarsi ad un romanzo così controverso, ambientato in un' epoca tragica, difficile e straziante.
Personalmente ho letto molte storie vere sull'argomento raccontate da chi la guerra l'ha vissuta in prima persona quindi in grado di trasmettere una testimonianza molto forte e nitida.
Ora che l'ho terminato posso dire che Amy Harmon ha mostrato abilità e talento nel dipingere la scena storica del 43' in Italia.
Eva è il nome scelto ad arte per la protagonista che rappresenta molto bene la tentazione.
Una ragazza forte e coraggiosa disposta a tutto per proteggere i suoi cari dalla furia nazista abbattutasi sull'Italia durante la Seconda Guerra Mondiale.
In quel periodo essere ebrei non era pericoloso solo per gli abitanti della Germania e delle zone limitrofe, ma anche per gli italiani diventati alleati dei nazisti sotto la dittatura di Mussolini.
Eva cerca in tutti i modi di proteggere la sua famiglia, ma in un crescendo di orrore e di follia vedrà se stessa e i suoi cari essere privati delle libertà fondamentali, derubati, umiliati e persino assassinati in nome della diversità razziale.
Ad assisterla nel lento e doloroso calvario che la metterà di fronte a scelte terribili c'è Angelo, un amico d'infanzia diventato prete per necessità.
Angelo nasce senza una gamba e ai tempi, un uomo privo di un arto anche se intelligente e dotato, era un peso per la famiglia e il suo unico destino era la Chiesa.
Se Eva è una donna forte e determinata, Angelo lo è altrettanto e con l'entrata in vigore delle leggi razziali si unisce immediatamente alla resistenza italiana cercando di salvare più vite possibili.
L'unica debolezza alla quale il prete non sa resistere è proprio Eva che con il suo amore riesce a mettere in dubbio persino la sua fede.
Angelo , diviso tra la lotta clandestina , i suoi ideali e il sentimento incontrastato per Eva dovrà affrontare una lunga battaglia con se stesso che lo porterà ad un faccia a faccia con i suoi demoni.
Una bella storia d'amore, ideale per chi ama le vicende ostacolate e difficili.
L'idea di base è molto buona, purtroppo il loro amore non è stato l'elemento che mi ha coinvolto di più.
Non saprei spiegarvi razionalmente un motivo, ma questa coppia non è riuscita a toccarmi veramente nel profondo.
In compenso sono stata catturata dall'ambientazione storica, dalla suspance e dai colpi di scena che l'autrice è riuscita ad inserire all'interno della vicenda.
La paura di Eva e di Angelo di essere scoperti e imprigionati è tangibile e riesce a tenere il lettore sulle spine fino alla conclusione.
Episodi toccanti, ispirati a fatti reali, sono i veri punti chiave di questo romanzo.
Momenti in cui la carità umana, la pietà e il rispetto verso gli altri vanno al di sopra della paura e dell'istinto di sopravvivenza.
Lo stile dell'autrice è scorrevole e dinamico, la lettura non annoia e tiene viva l'attenzione.
Consigliato per chi ha voglia di affrontare un periodo storico complesso e controverso e non solo una storia d'amore.

VALUTAZIONE FINALE: 3 FATINE E MEZZO!

Buona lettura
Anita

martedì 15 ottobre 2019

LA MIA OPINIONE SU: CARAVAL DI STEPHANIE GARBER

Buongiorno lettori! Eccomi qua con una nuova recensione dedicata ad un romanzo fantasy che ho letto di recente e che mi ha colpito molto.
Spero che via piaccia. Buona lettura ^^

Titolo: Caraval
Autore: Stephanie Garber
Editore: Rizzoli

Trama: Il mondo, per Rossella Dragna, ha sempre avuto i confini della minuscola isola dove vive insieme alla sorella Tella e al potente, crudele padre. Se ha sopportato questi anni di forzato esilio è stato grazie al sogno di partecipare a Caraval, uno spettacolo itinerante misterioso quanto leggendario in cui il pubblico partecipa attivamente; purtroppo, l'imminente, combinato matrimonio a cui il padre la sta costringendo significa la rinuncia anche a quella possibilità di fuga. E invece Rossella riceve il tanto desiderato invito, e con l'aiuto di un misterioso marinaio, insieme a Tella fugge dall'isola e dal suo destino... Appena arrivate a Caraval, però, Tella viene rapita da Legend, il direttore dello spettacolo che nessuno ha mai incontrato: Rossella scopre in fretta che l'edizione di Caraval che sta per iniziare ruota intorno alla sorella, e che ritrovarla è lo scopo ultimo del gioco, non solo suo, ma di tutti i fortunati partecipanti. Ciò che accade in Caraval sono solo trucchi ed illusioni, questo ha sempre sentito dire Rossella. Eppure, sogno e veglia iniziano a confondersi e negare la magia diventa impossibile. Ma che sia realtà o finzione poco conta: Rossella ha cinque notti per ritrovare Tella, e intanto deve evitare di innescare un pericoloso effetto domino che la porterebbe a perdere Tella per sempre...
La mia opinione su : Donatella e Rossella sono due sorelle cresciute da un padre violento e severo che non ha mai superato la scomparsa della moglie e che ha sempre sfogato la sua rabbia sulle figlie .
Fin da bambina il sogno di Rossella è fuggire di casa con sua sorella per partecipare a Caraval, un gioco prestigioso, dalle atmosfere magiche e surreali, realizzato dal misterioso Legend.
Dopo anni di vane speranze, nell’attesa che Caraval raggiungesse l’isola, Rossella decide di sacrificare la sua vita accettando un matrimonio combinato con un uomo mai visto per poter scappare dal padre insieme alla sorella.

Pochi giorni prima delle nozze però un evento improvviso cambierà per sempre i suoi piani; Donatella riceve dei biglietti d’invito per partecipare a Caraval.
Grazie all’aiuto di un affascinante marinaio e una fuga rocambolesca le due sorelle giungono allo spettacolo, ma verranno subito separate.
Quest’ anno il premio in palio per il vincitore è un desiderio, ma per averlo i partecipanti dovranno trovare una ragazza rapita all’inizio del gioco : Donatella.
Rossella, aiutata dal marinaio Julian, inizia la gara. Una corsa contro il tempo in un’ambientazione surreale e affascinante in bilico tra sogno e realtà.
La ragazza dovrà affrontare innumerevoli prove, enigmi ed ostacoli per salvare la sorella e raggiungere il premio tanto ambito, il desiderio che potrebbe garantire un futuro felice ad entrambe.
Per muoversi nei meandri di Caraval è necessario saper scindere la realtà dalla fantasia e scovare i temibili pericoli nascosti sotto la bellezza, il fascino e la meraviglia dello spettacolo.
Di chi potrà fidarsi Rossella? In un mondo in cui niente è come sembra, non è facile fidarsi delle apparenze.
Personaggi gioiosi e sorridenti che sembrano essere disposti ad aiutare nascondono segreti ed intenti oscuri così come gli altri partecipanti che nonostante l’apparenza sono disposti a tutto pur di vincere.

Un romanzo coinvolgente ed emozionante, originale e ben scritto che riesce a distinguersi con facilità dalla massa.
Ho amato molto la fantasia dell’autrice e la sua abilità descrittiva soprattutto nella realizzazione di ambienti e atmosfere.
I personaggi sono intriganti e ben realizzati, la mia preferita resta indubbiamente Rossella, coraggiosa e altruista non esita un attimo nel sacrificare sé stessa.
Da Legend mi sarei aspettata qualcosa di più, anche se resta indubbiamente una figura misteriosa ed intrigante.
Se avete voglia di vivere una grande avventura caratterizzata da colpi di scena  e rivelazioni che modellano continuamente il destino dei protagonisti Caraval è il romanzo giusto per voi.
Assolutamente consigliato!


VALUTAZIONE FINALE : 4 FATINE

Buona lettura
Anita

domenica 29 settembre 2019

LA MIA OPINIONE SU : FORSE UN GIORNO DI COLLEN HOOVER

Buona domenica lettori! Eccomi qua con una nuova recensione dedicata ad un romanzo d'amore , intenso e profondo, scritto da Colleen Hoover, un' autrice molto apprezzata e seguita.

Titolo: Forse un giorno
Autore: Colleen Hoover
Editore: Fanucci
Trama: Sydney Blake ha una vita invidiabile: sogna di diventare un'insegnante di musica, frequenta il college, è innamorata di Hunter, il suo meraviglioso ragazzo, e convive con la sua migliore amica Tori. Eppure tutto sembra andare in frantumi quando scopre che Hunter la tradisce proprio con lei. Mentre cerca di rimettere insieme i tasselli della propria esistenza, Sydney capisce di essere attratta da Ridge Lawson, il suo misterioso vicino di casa. Non può staccargli gli occhi di dosso e non può fare a meno di starsene ad ascoltarlo mentre suona la chitarra sul balcone della sua stanza. La sua musica le regala armonia e vibrazioni. E anche Ridge, malgrado il carattere schivo, non può far finta di ignorare che c'è qualcosa in Sydney: avrà finalmente trovato la sua musa?
La mia opinione : Nonostante con gli anni sia diventata un po’ restia a leggere romanzi new adult ogni tanto mi concedo qualche distrazione soprattutto se si tratta di Colleen Hoover.
Credo che quest'autrice abbia un'abilità particolare nello scrivere le sue storie.
Riesce, in modo del tutto unico e straordinario, a esprimere l'amore utilizzando le parole, la musica e la poesia.
Ogni romanzo ci spalanca le porte su una nuova coppia che, nonostante le difficoltà, riesce a trovare il proprio punto di contatto attraverso un'espressione profonda che li unisce e li rende invulnerabili al resto del mondo.
Sydney conosce Ridge nel momento più burrascoso della sua vita, quando scopre che il suo fidanzato la tradisce con la sua migliore amica.
Con il cuore a pezzi si rifugia in casa di lui, un amico molto carino per il quale scrive canzoni.
Il "soltanto un amico" sarà la scusa dietro la quale entrambi si nasconderanno quando il loro cuore inizierà a prendere una decisione definitiva perché , a ostacolare i loro sentimenti, c'è una situazione estremamente particolare.
Ridge è fidanzato, ma lasciare Maggie non è semplice come sembra poiché fra loro c'è una promessa dovuta a un dramma difficile da ignorare.
Ho amato molto il loro inseguirsi, scontrarsi e allontanarsi.
Nel loro rapporto è percepibile la testardaggine dell'amore e quanto sia dura sfuggire alle sue grinfie.
A rendere questo romanzo ancora  più inteso è il ruolo che ha la musica nello loro vite, un filo conduttore che unisce il mondo silenzioso in cui vive Ridge e quello di Sydney.
Ridge è sordo e parla soltanto attraverso il linguaggio dei segni oppure scrivendo.
I momenti in cui i due suonano insieme e compongono canzoni sono davvero emozionanti. 
Appoggiandosi sul petto di Sydney e "ascoltando"le vibrazioni del suo corpo Ridge percepisce le sue sensazioni e le trasforma in musica nonostante non possa sentire in modo tradizionale.
Una lettura romantica che ho apprezzato molto, anche se a volte non ho concordato con le decisioni dei protagonisti, ma quando si affronta un libro bisogna mettere in conto anche questo.
Con uno stile fluido e scorrevole, caratterizzato da dialoghi scritti sotto forma di sms e i testi delle canzoni di Ridge, si legge velocemente e con piacere.
Tutte le romantiche sapranno sicuramente apprezzare questa delicata storia d'amore che abbatte qualsiasi barriera.

VALUTAZIONE FINALE : 3 FATINE E MEZZO!

Buona lettura
Anita

giovedì 12 settembre 2019

ANTEPRIME : TUTTE LE NOVITA' DEA PLANETA DI OTTOBRE

Buonasera lettori! Nel post di stasera vi propongo le novità di Ottobre che usciranno per DeaPlaneta.
Storie d'amore e di vita vi aspettano in libreria per regalarvi grandi emozioni.
Spero che le novità vi piacciano ^^ 

DAL 1 OTTOBRE
Un buon libro non ha mai ucciso nessuno, o forse sì?
Angela è una giovane matricola dell’università di Madrid, timida, studiosa e con il naso sempre infilato tra le pagine di un romanzo.

Titolo: Il club dei lettori assassini
Autore: Carlos Garcìa MIRANDA
Pagine: 368
Prezzo: 17.00 euro
Trama: L’unico genere che non ama è l’horror, ma si sforza di vincere la paura quando il suo amico Sebas le chiede di leggere It per il neonato Club di lettura su Stephen King. È solo finzione, si dice Angela; sono cose che non possono accadere davvero. Ma non sa quanto si sbaglia. Perché quando la macabra morte di un professore sconvolge l’università, Angela e i suoi amici si rendono conto che c’è un assassino vicino a loro. O forse tra loro. Un assassino che si ispira a tutto il terrore raccontato da Stephen King, e che torna a colpire ancora e ancora. Senza potersi fidare di nessuno, Angela si trova prigioniera del più spaventoso racconto dell’orrore: quello che non puoi smettere di leggere. Puoi solo scegliere se essere la prossima vittima, o diventare il carnefice.
Con un colpo di scena dopo l’altro, Il club dei lettori assassini è un omaggio appassionante e mozzafiato al re dell’horror, e a quel lo che ci insegna nei suoi capolavori: non si può scappare da ciò che ci fa più paura. 
DAL 1 OTTOBRE
La prima volta sono diventata tua sorella per caso, oggi vorrei farlo per scelta.
Ho sempre cercato un fratello, qualcuno che fosse come me: non colpevole. A dodici anni, Dèsirèe ha dovuto imparare in fretta.

Titolo: Una storia che parla di te
Autore: Dèsirèe COGNETTI
Pagine 240
Prezzo: 16.00 euro
Trama: Preparare il latte in polvere, cambiare i pannolini, infilare e sfilare tutine, tagliare le unghie, interpretare le mille sfumature del pianto. È stata lei a prendersi cura di Zakaria nei suoi primi mesi di vita. Se chiude gli occhi, lo rivede. È «un chicco di caffè» con le mani grinzose e qualche ricciolo «disegnato a carboncino sulla testa rotonda». Ha i suoi stessi occhi a mandorla – anche se la pelle di colore diverso – e la stessa madre che, trincerata dietro la porta del bagno, cede ogni giorno di più al ricatto della dipendenza per «guardare il mondo sottosopra, la testa rovesciata all’ingiù».
Questo libro Dèsirèe lo ha scritto per lui, Zakaria: per trovarlo, ovunque sia oggi. Per raccontargli la storia della sorella che non sa di avere e che lo ha accudito prima che una famiglia per bene lo adottasse. Il racconto di una bambina che ha conosciuto la violenza, l’abbandono e la morte mentre i suoi coetanei dismettevano il quaderno con i quadretti grandi per passare a quello con i quadretti piccoli; di una ragazza cresciuta in una comunità, poi in un centro diurno e poi in un progetto di autonomia guidata; di un’adolescente che ha trovato il coraggio di amare ed essere amata, nonostante tutto; di una donna che ha avuto paura di non farcela, e ce l’ha fatta. Una storia difficile, che nelle parole di Dèsirèe diventa il racconto vivido dell’Italia a cavallo tra gli anni ’80 e ’90; un inno alla capacità degli uomini di superare i dolori più grandi, imparando a guardarli in faccia fino a che non diventano preziosi.
DAL 1 OTTOBRE

Titolo:L'amore come lo avevo immaginato
Autore: Nina KENWOOD
Pagine: 260
Prezzo: 16.00 euro
Trama: Natalie non riesce proprio a capacitarsi di come sia successo: un giorno era una bambina bellissima, adorata da tutti, e il giorno dopo un’adolescente piena di brufoli e di complessi.
Ci può essere qualcosa di peggio? Natalie è convinta di no. Ma non sa quanto si sbaglia. Perché, quando i suoi genitori le annunciano il loro imminente divorzio e i suoi due migliori amici si innamorano imprevedibilmente l’uno dell’altra, le cose si mettono di male in peggio. Natalie si sente sola come mai prima di allora. Questa non è certo la vita perfetta che si era immaginata: un continuo scambio di battute brillanti e di sguardi intelligenti, una storia d’amore appassionata e una romantica fuga verso il tramonto, come nella migliore serie tv. Poi all’improvviso arriva un ragazzo e ribalta tutto un’altra volta. E Natalie, che non è mai stata baciata, teme di non essere pronta a vivere davvero il suo lieto fine.
DALL' 8 OTTOBRE
Perché? Perché l’amore vero è così: semplice, Improvviso. Incredibile. Assurdo. Spaventoso. Meraviglioso.

Titolo: Tu, ma per sempre
Autore: Roberto EMANUELLI
Pagine: 512
Prezzo: 18.50 euro
Trama: Quanto coraggio ci vuole per tener stretto l’amore, anche quando fa male? Quanto coraggio ci vuole per rialzarsi dopo l’ennesima caduta? Quanto coraggio ci vuole per stare al fianco di un amico mentre il mondo gli crolla addosso? Quanto coraggio ci vuole per sedersi davanti a un tramonto, spingere lo  sguardo oltre la linea dell’orizzonte e capire che chiunque può superare i propri limiti, chiunque può essere infinito? E per imparare ad amarsi, fregandosene dei giudizi altrui, saltando fuori dalla gabbia che hai intorno, quanto coraggio ci vuole? Lorenzo e Marzia sono amici da poco, uniti dalla musica, quella che lui suona da sempre, per passione e per mettere insieme uno stipendio, e che per lei fa parte del regalo di compleanno che sta preparando per Riccardo, l’amore della sua vita. Hanno storie diverse,  Lorenzo e Marzia: lui ha trentasette anni, è nato in una periferia popolare ma vive in un palazzo elegante del centro di Roma, con la sua bellissima moglie Ginevra e una splendida bambina di tre anni e mezzo, per la quale farebbe qualunque cosa; Marzia di anni ne ha diciotto, si è appena trasferita con la famiglia alla Garbatella, trovando nuove compagne con cui condividere le emozioni più forti, compresa la paura per l’esame di maturità. Rompendo ogni schema e con la tenerezza dirompente delle vere amicizie, loro e un gruppo fantastico di persone pronte in ogni momento ad aiutarle affronteranno un’estate destinata a cambiare tutto, attraverso cadute dolorose, altalene di dubbi, errori inattesi e momenti di irrefrenabile gioia. Con la voglia di credere nell’amore, sempre, a qualunque costo, e di urlare al mondo la magia di un bacio, la poesia di un sorriso, la bellezza dei propri sogni!
DALL' 8 OTTOBRE
Solo una vera amica può salvarti. Da tutto, persino da te stessa.

Titolo : Tutta la vita davanti
Autore: Yasmin RAHMAN
Pagine: 352
Prezzo: 17.00 euro
Trama: È questo che si chiede Mehreen, sedici anni e una gran confusione nella testa.
Una confusione che la distrugge, che non le permette più di vivere, così invadente da avere anche un nome: il Caos. Senza via d’uscita, in preda ad attacchi d’ansia, Mehreen cerca aiuto sul web e si imbatte in MementoMori, un sito che promette agli utenti di trovare compagni di suicidio, pianifi cando data e metodo della morte. Mehreen conosce così Cara e Olivia, due anime ferite, proprio come lei. Le tre ragazze iniziano a frequentarsi e, giorno dopo giorno, creano un legame inaspettato. Un legame che cambia tutto. Perché l’amicizia che si è creata ora rende la vita degna di essere vissuta. Mehereen, Cara e Olivia non hanno più nessuna intenzione di morire. Ma è davvero possibile sottrarsi al patto stretto con MementoMori? Un patto è un patto, dopotutto.
DAL 15 OTTOBRE

Titolo: Il bardo e la regina
Autore: Paola ZANNONER
Prezzo: 17.00 euro
Trama: Un grande affresco storico, pieno di intrigo, mistero e passione.
1585. William Shakespeare è solo un giovane uomo quando lascia Stratford per trasferirsi a Londa e intraprendere una carriera artistica, da attore e scrittore. A Londra viene presto avvicinato da una bellissima nobildonna che lo assolda come informatore al servizio di Elisabetta I, bersaglio di cospirazioni internazionali. Grazie alle sue nuove conoscenze, Will trova un impiego al Teatro Burbage e deve imparare a barcamenarsi tra il lavoro di spia e quello di attore, negli anni misteriosi (1985-1592) in cui inizia quella che sarà una folgorante carriera. Dopo la peste e la guerra, con la morte del capo delle spie, Will non sarà più costretto a far parte della rete di informatori, ma il suo ruolo diventerà ancora più importante: scrivere il teatro come potente mezzo di comunicazione e di controllo sociale. Un grande affresco storico, un romanzo pieno di intrigo, mistero e passione dalla penna di un’autrice vincitrice del Premio Strega. 
DAL 22 OTTOBRE
Casa. Famiglia. Matrimonio. Ogni cosa ha il suo prezzo.

Titolo: La casa che era nostra
Autore: Louise CANDLISH
Pagine: 480 
Prezzo: 17.00 euro
Trama: Non può essere vero. Deve esserci una spiegazione. Perché mentre svolta nella via dove abita, in un ricco e tranquillo quartiere residenziale alle porte di Londra, Fiona Lawson vede qualcosa di inconcepibile: una coppia di estranei intenta a traslocare al numero 91 di Trinity Avenue. Casa sua. La stessa in cui lei e il marito, Bram, abitano insieme ai figli a settimane alterne, da quando il tradimento di lui li ha portati alla separazione. Mentre l’amica e vicina Merle accorre in suo aiuto, i tentativi di Fiona di mettersi in contatto con quello che legalmente è ancora suo marito non danno alcun frutto. Bram è sparito, volatilizzato nel nulla. Tutto lascia pensare che abbia trovato il modo di vendere Trinity Avenue all’insaputa di Fiona, per trasferire il ricavato su un conto segreto e far perdere le sue tracce. La domanda che martella nella mente di Fiona e del lettore è una sola: perché? Segreti, ricatti, ripicche e menzogne abbondano in questo racconto a due voci di un matrimonio — e di un pugno di vite — deragliati in un tumultuoso innescarsi di inarrestabili reazioni a catena. Perché basta un istante per capovolgere tutto ciò che crediamo di sapere sul conto di noi stessi e delle persone che amiamo.

DAL 22 OTTOBRE
Il romanzo della serva che divenne imperatrice di Russia.

Titolo: Zarina
Autore: Ellen ALPSTEN
Pagine 576
Prezzo: 17.00 euro
Trama: Palazzo d’Inverno, febbraio 1725. Quando lo zar Pietro il Grande esala l’ultimo, travagliato respiro, sua moglie Caterina I è la regina astuta e seducente che tutti hanno imparato a temere e ad ammirare. La donna piena di risorse che ha profuso ogni sforzo pur di rimanere al fianco dell’imperatore; colei che più di ogni altra lo ha amato e odiato, salvato e tradito, subito e saputo domare. Ma nel passato di Caterina c’è molto di più. Nata in Germania, figlia illegittima di un contadino lituano, prima che l’incontro con l’imperatore di Russia le cambiasse il nome e la vita, Caterina era Marta: sposa poco più che bambina di un soldato svedese, domestica al servizio di un pastore in Lettonia, prigioniera dell’esercito russo, serva del principe Mensikov. Non c’è sopruso, violenza o barbarie che Marta non abbia provato sulla sua pelle, e adesso che lo Zar è morto l’ultima, decisiva battaglia la attende: quella per il potere. La parabola drammatica e trionfale di Caterina I di Russia rivive in un racconto storicamente accurato, trascinante, appassionato e appagante come solo la vita vera sa essere.
DAL 22 OTTOBRE
A volte, bisogna trovare il coraggio di amare un po' di meno, per amare un po' di più.

Titolo: La poesia degli istanti mancati
Autore: Emanuele PICCININO
Pagine: 224
Prezzo: 16.00 euro
Trama: Beatrice ha venticinque anni e l’insicurezza di una giovane donna che si affaccia all’età adulta. Ha lasciato l’università a un passo dalla laurea, cancellando tutti i progetti per il futuro che ha condiviso con Daniele, il suo fidanzato. Il lavoro da babysitter arriva quasi per caso, la famiglia Mattei è disposta a pagarla molto bene. E poi Samuele, sei anni e uno sguardo ingenuo sul mondo, la conquista subito. Samuele però non è l’unico figlio dei signori Mattei: c’è anche Federico. Lui di anni ne ha diciannove, e dietro al suo carattere scontroso e ai suoi occhi magnetici nasconde un universo pieno di misteri. All’improvviso Beatrice si ritrova così coinvolta nei tormenti del ragazzo da dimenticare tutto. Perché Federico sarà per lei l’istante imprevisto, quello che la costringerà a fermarsi e a porsi delle domande. Fino a scoprire che, a volte, bisogna trovare il coraggio di amare un po’ di meno per amare un po’ di più.
DAL 29 OTTOBRE
La storia di un bambino che forse vuole diventare bambina. E della famiglia che decide di amarli entrambe.

Titolo: Che nome diamo ai baci
Autore: Laurie FRANKEL
Pagine: 480
Prezzo: 17.00 euro
Trama: Rosie e Penn hanno quattro figli – tutti maschi – e un matrimonio felice. Rosie è un medico di pronto soccorso e Penn un moderno padre-scrittore convinto che fare il “mammo” non significhi per forza abdicare alla propria virilità. Comprensivi, illuminati, anticonvenzionali il giusto: fotogenici persino nei loro difetti. Quando Rosie rimane incinta del quinto figlio, entrambi sperano che sia una bambina. Hanno persino già pronto il nome: Poppy. Invece arriva Claude. Claude che un giorno decide di andare a scuola vestito da femmina. E che il giorno dopo pretende di fare lo stesso, e quello dopo ancora. Claude che si fa crescere i capelli. E insiste per farsi chiamare Poppy. Che nome diamo ai baci è un libro che parla di noi. Del modo in cui viviamo oggi. Nelle nostre case, nelle nostre famiglie, nei nostri corpi. Con un magistrale mix di humor, intelligenza e dolcezza, Laurie Frankel ci invita a guardare oltre le maschere che indossiamo ogni giorno, per abbracciare la bellezza e il coraggio della nostra irriducibile diversità.

LA MIA OPINIONE SU : QUANDO LA MAMMA S'INCAZZA. LE FATICHE DI UNA MADRE ESAURITA DI GILL SIMS


Buon pomeriggio lettori! Dopo una lunga assenza sono finalmente tornata tra voi e vi propongo la recensione di un romanzo che mi è piaciuto moltissimo.

Se non conoscete ancora Ellen, protagonista di 
Un gin tonic per la mamma,  dovete assolutamente riparare. 
Buona lettura ^^

Titolo: Quando la mamma s'incazza. Le fatiche di una madre esaurita
Autore: Gill Sims
Editore: Fabbri
Pagine: 386 
Trama: Ellen è una donna come tante, cioè perennemente sull'orlo di una crisi di nervi. Suo figlio Peter vive ormai in simbiosi con l'iPad, Jane, la maggiore, ha deciso di diventare una star di Instagram, e Simon, l'amore della sua vita nonché lo stronzo più irritante che Ellen abbia mai conosciuto, è perennemente in trasferta per lavoro. L'unico a darle qualche soddisfazione è il sempre fedele quattrozampe di casa, Giudicane. Che "vitadimerda"! Anche perché Ellen non si accontenta del ménage famigliare, ma ha deciso di imbarcarsi in una nuova avventura professionale in una start-up high-tech. Così, a 42 anni, Ellen scopre che la ragazza single che amava fare festa e non doveva occuparsi di figli e marito è viva e vegeta dentro di lei. E anche fuori.
Trama: Un romanzo divertente, brillante quanto realistico e diretto nella sua semplicità.
Dopo Un gin tonic per la mamma, che mi aveva strappato almeno un milione di risate, torna Ellen, una mamma quarantenne alle prese con un marito esigente, due figli pestiferi , un cagnolino dispettoso e una gang di amici e familiari davvero bizzarra.
In questo secondo volume Ellen decide di tornare alla ribalta ributtandosi nel mondo del lavoro.
Per lei non è facile gestire la famiglia e il nuovo impiego soprattutto con un marito di poco aiuto e una figlia alle soglie dell'adolescenza.
Nonostante questo Ellen si rimbocca le maniche e con il suo carisma, che non smette mai di stupirmi, si butta a capofitto in una nuova avventura cercando di organizzare tutto al meglio.
Inutile dirvi che non tutto filerà liscio, ma tra un disastro e l'altro , armata di un bel bicchiere di vino e tanta grinta, Ellen farà del suo meglio.
Adoro questa protagonista per la sua naturalezza , una donna diretta e ruspante che si rivela ai lettori senza veli e senza perbenismi. 
Una mamma "imperfetta" , ma vera e sincera.
Questo libro , sotto la superficie comica, nasconde riflessioni profonde riguardo la femminilità e il ruolo della donna nel mondo del lavoro.
Per una madre non è sempre facile conciliare famiglia e carriera soprattutto se viene discriminata nel suo ambiente lavorativo diventando oggetto di cliché e pregiudizi.
Chi lo dice che una donna adulta non può avere una carriera e una famiglia se lo desidera?
Ellen è la dimostrazione che con impegno e fatica noi donne possiamo superare qualsiasi ostacolo raggiungendo i nostri obbiettivi a qualsiasi età.
Ho amato molto questo libro, non solo per il suo lato ironico, ma perchè insegna il rispetto per se stesse ed enfatizza il valore e il ruolo delle donne nella società.
Se avete bisogno di una lettura scorrevole e leggera, ma per nulla banale , ve lo consiglio caldamente.
Un romanzo che trasmette coraggio, serenità e tanta allegria.

VALUTAZIONE FINALE : 4 FATINE

Buona lettura!
Anita

venerdì 16 agosto 2019

NUOVE STORIE PER LA MIA LIBRERIA: TUTTE LE SEGNALAZIONI DELLA SETTIMANA!

Buongiorno lettori! Nella rubrica di oggi, dedicata ai nuovi arrivi nella mia libreria, vi parlerò di un romance che ho ricevuto in omaggio dalla Sperling&Kupfer.
Sex, not Love è la nuova storia d'amore, sexy e travolgente. di Vi Keeland, ormai presenza fissa nelle classifiche bestseller americane e autrice da oltre due milioni di copie nel mondo.

Titolo: Sex, not Love

Autore: Vi Keeland
Prezzo:€ 12,90 
Editore: Sperling & Kupfer
Dati: 295 pagine


Trama: Hunter e Natalia si incontrano al matrimonio di amici comuni. Tra un lancio del bouquet, un brindisi e un ballo, l'attrazione è immediata. Dopo una serata divertente e un paio di baci mozzafiato, i due si salutano: Natalia torna a New York, mentre Hunter rimane in California. Di lei, gli resta tra le mani un numero di telefono... sbagliato. Quasi un anno dopo, i due si rincontrano in occasione della nascita della prima figlia dei loro amici e la chimica tra loro è immutata. Questa volta, però, Natalia, ancora determinata a tenere le distanze, rispedisce Hunter a casa con il numero di telefono... della madre, non immaginando neanche lontanamente che lui possa volare fino a New York e presentarsi a casa dei suoi per la cena di famiglia della domenica. Così, quando il lavoro di Hunter lo porta nella Grande Mela per alcune settimane, perché non lasciarsi finalmente travolgere dalla passione? In fondo è solo sesso, non amore. Almeno per ora...

Questi invece sono i romanzi che ho acquistato in libreria. Spero che il mio shopping vi piaccia ^^

Titolo: A proposito della tua bocca
Autore: Jaime Lorente
Editore: DeA Planeta Libri
Trama: Dall'attore protagonista delle serie tv cult "La casa di carta" ed "Elite", una raccolta di poesie che tocca tutte le corde dell'animo umano: la solitudine, il dolore, la felicità e la memoria. Un testo intimo e delicato che indaga l'amore e tutti i modi per viverlo, un diario delle emozioni che l'autore ha iniziato a scrivere quando era solo adolescente. Un vero e proprio viaggio nel mondo - e soprattutto nel cuore - di Jaime Lorente.

Titolo: Un mondo nuovo. A twisted tale 
Autore: Liz Braswell
Editore: Disney Libri
Trama: E se Aladdin non avesse tenuto la lampada? Aladdin, il diamante allo stato grezzo, è entrato nella Caverna delle Meraviglie. Ma, un attimo prima che tutto crolli, riesce a passare la lampada magica all'uomo misterioso che lo ha aiutato a evadere dal cercere. Il destino di Agrabah sta per cambiare per sempre...
Un romanzo avvincente ed emozionante per conoscere Aladdin in una veste completamente nuova. Aladdin è un ladruncolo abituato a cavarsela come può nelle strade di Agrabah, mentre Jasmine è la ricca e bella principessa, figlia del Sultano. Le loro strade sembrano destinate a non incrociarsi mai. Ma un brutto giorno, il Visir Jafar ruba al Genio la lampada magica e lo costringe ad esaudire i suoi primi due desideri: diventare il nuovo Sultano di Agrabah e lo stregone più potente del mondo. La città e il regno piombano nel terrore, in attesa di scoprire quale sarà il terzo e ultimo desiderio del perfido Visir. C'è solo un modo per fermarlo: Aladdin e la deposta principessa convincono il popolo a ribellarsi. Il giovane ladruncolo dimostra di essere un vero leader, mentre Jasmine rivela tutto il suo coraggio e la sua indole ribelle. Così una guerra civile che rischiava di distruggere tutto il regno segna invece l'inizio di una nuova era.
Titolo: Un letto per due
Autore: Beth O'Leary
Editore: Mondadori
Trama: Dopo il naufragio della sua storia d'amore, Tiffy Moore ha assolutamente bisogno di trovare una nuova sistemazione. E alla svelta. Peccato che il suo stipendio da junior editor sia poco compatibile con gli affitti stellari di Londra. Ma Tiffy non si dà per vinta e, spulciando le inserzioni, decide di rispondere a un annuncio singolare: dividere appartamento, camera, e soprattutto l'unico letto della casa, con Leon, un infermiere che fa i turni di notte. Una convivenza ideale: Leon occupa la casa di giorno, mentre Tiffy rientra la sera ed esce prima che lui torni. Unico scambio: un via vai di messaggi sul frigo. All'inizio formali, poi ironici, infine affettuosi... Due perfetti sconosciuti e un'amicizia affidata a bigliettini di carta. Ma quanto passerà prima che a Tiffy e Leon non venga la curiosità di vedersi? Un letto per due è la commedia dell'anno. Brillante e divertente, con un tocco magico di romanticismo e tenerezza.
Titolo: La bottega delle essenze
Autore: Erica Bauermeister
Editore: Garzanti
Trama: C'è una stanza che Emmeline ha sempre guardato con curiosità senza mai osare entrare: è lo studio del padre dove, su scaffali altissimi che sfiorano il soffitto, sono custodite tante boccette. Nessuno può avvicinarsi e toccarle. Perché non sono semplici bottigliette di profumo. Al loro interno racchiudono una piccola pergamena su cui sono impresse essenze rare: l'odore della pioggia in una mattina di temporale, il sentore del fumo nell'esatto istante in cui si libera dalla pipa, la dolcezza del miele. Emmeline ne è come ipnotizzata. Vorrebbe che il padre le raccontasse le storie legate a ciascuna preziosa ampolla e le insegnasse a catturare quei profumi speciali. Eppure, nonostante non perda occasione di riempirlo di domande, ogni volta è costretta a fare i conti con la reticenza del burbero genitore. Reticenza che gli impedisce di condividere i segreti del mestiere e, soprattutto, di aprirsi con la figlia riguardo a una madre di cui lei ignora persino l'esistenza. Finché la sua improvvisa scomparsa non cambia tutto. Per la prima volta, Emmeline sente che è arrivato il momento di scoprire se abbia altre radici. Per farlo deve trovare il modo di arrivare alle boccette che tanto la affascinano e dissipare il mistero che avvolge la creazione quelle essenze. Solo uno di quei profumi, ne è certa, potrà indicarle la strada giusta da percorrere per capire chi è davvero. Per trovare la madre che non ha mai conosciuto, ma che è sicura esistere da quale parte là, nel mondo fuori.
Titolo: La mano scarlatta. Shadowhunters. The eldest curses
Autori: Cassandra Clare e Wesley Chu
Editore: Mondadori
Trama: Ultimamente abbiamo combattuto una grande guerra che ha evitato la catastrofe a tutto il genere umano. Alec ha perduto suo fratello e io il mio amico, e tutti e due abbiamo veramente bisogno di staccare. Voglio fare qualcosa di carino per lui, e insieme a lui. Voglio prendere le distanze dal casino che sono le nostre esistenze e capire se riusciamo a trovare un modo per stare davvero insieme.
Tutto ciò che desiderava Magnus Bane era una vacanza. Un sontuoso e romantico viaggio per tutta Europa insieme ad Alec Lightwood, lo Shadowhunter che, contro ogni previsione, è diventato finalmente il suo compagno. All’affascinante ed enigmatico stregone non sembra di chiedere poi molto. Ma a pochi giorni dal loro arrivo a Parigi, la coppia viene raggiunta da una vecchia amica che porta loro notizie inquietanti. A quanto pare un culto demoniaco chiamato La Mano Scarlatta sta seminando il caos in tutto il mondo. Un culto che, da quel che si dice in giro, è stato Magnus stesso a fondare, tantissimi anni prima, per scherzo. Ora però ha un nuovo leader, che l’ha trasformato completamente e che sta compiendo una massiccia opera di reclutamento. A questo punto, Magnus e Alec sono costretti a scapicollarsi da una parte all’altra dell’Europa per scovare La Mano Scarlatta e il suo capo, sfuggente a dir poco, prima che possano causare ulteriori, e irreparabili, danni. Via via che la loro ricerca di risposte diventerà sempre più pressante, saranno costretti a fidarsi l’uno dell’altro più di quanto non abbiano mai fatto prima, anche se ciò significherà rivelare i loro segreti più nascosti.