giovedì 30 gennaio 2014

NUOVE STORIE PER LA MIA LIBRERIA : TUTTI GLI ARRIVI DELLA SETTIMANA!


Buongiorno lettori! Pronti per curiosare tra gli ultimi arrivi nel Mercatino? La scorsa settimana non avevo acquistato ne ricevuto nulla, mentre questa volta è andata decisamente meglio.
Le bugie hanno le gonne corte è un romance con una simpatica protagonista in cerca dell'amore perfetto.
Lucifer la stella del mattino è un urban fantasy nostrano che l'autrice mi ha gentilmente spedito e di cui a breve avrete la recensione.
Peter pan in edizione integrale me lo sono portato a casa per soli 4 euro, quasi non ci credevo!
Morivo dalla voglia di leggere la favola originale e finalmente potrò farlo ^^

Titolo: Le bugie hanno le gonne corte
Autrice : McKean Erin
Dati: 2012, 304 pagine
Editore: Piemme  


Trama : Dora ha ventidue anni, studia al college, anche se ancora non ha capito esattamente cosa, e per mantenersi lavora in una caffetteria, insieme "all'uomo della sua vita", che purtroppo, però, nonostante gli inequivocabili segnali che lei gli ha inviato, non ha ancora fatto la prima mossa. Dora non ha mai conosciuto i suoi genitori ed è stata allevata da Mimi, sua nonna, l'irresistibile ed eccentrica proprietaria di un negozio di abiti vintage: quanto di più lontano possa esistere dallo stereotipo di torte di mele e golfini fatti a mano. Per anni Mimi ha tenuto da parte gli abiti più belli per Dora, creandole un armadio che farebbe invidia a qualunque donna, ma la cosa ha sempre lasciato indifferente sua nipote, che si ostina a indossare solo jeans e t-shirt multicolore. Dora non riesce a condividere l'entusiasmo di sua nonna per lo shopping: l'idea che i vestiti possano essere qualcosa di più di un semplice oggetto non l'ha mai sfiorata. Quando, però, Mimi viene ricoverata in ospedale, Dora è costretta a tornare a casa e a occuparsi del negozio e di tutte le affezionate clienti. Già dai primi giorni scopre l'anima segreta del negozio che Mimi non le aveva mai rivelato; sua nonna, infatti, ha cucito sulla fodera di ogni abito una storia, legandolo indissolubilmente a una particolare cliente. Ben presto Dora si farà coinvolgere dal gioco creato dalla nonna e si metterà alla ricerca di un vestito fatto apposta per lei che la porti, per la prima volta, a incontrare il vero amore.

Titolo : Lucifer la stella del mattino
Autrice :Elena Magnani
Editore : Europa edizioni.
Dati :260 pagine

Mi scuso per la mancanza della foto, ma non sono riuscita caricare quel tipo di formato ( dannato blogger!!!!)  

PROLOGO
Genesi 6:1 “Quando Dio abbassò lo sguardo si accorse che sulla Terra c’erano i figli delle divinità, che avevano sposato le figlie dell’uomo”.
Nella Bibbia avevo trovato solo questa frase che li menzionasse, e di sicuro niente che mi potesse aiutare. Mi chiesi se qualcun altro avesse mai assistito alle battaglie tra gli Angeli caduti e i divoratori di luminescenza, creati e assoldati da Dio per distruggere i Nefilim e la loro progenie. Se altri, oltre a noi, conoscessero la verità.
Quella notte ero di nuovo in pericolo, di nuovo in fuga, ma il mio inseguitore non era un nemico, o almeno era quello in cui avevo creduto fino a quel momento.
Mentre correvo tra gli alberi, tentavo con tutte le mie forze di tenere alzato il muro. Cercavo di farmi scivolare addosso le sue ultime parole, ma ormai ero certa che sarebbe stata solo una questione di tempo.
Percepivo le forze venirmi meno. Avevo le gambe pesanti e i polmoni che mi bruciavano per lo sforzo, ma non mi sarei arresa. Se mi avesse catturata, sarei morta, nel migliore dei casi.
Un rumore, più alto degli assordanti battiti del mio cuore, mi distrasse. Senza smettere di correre, mi voltai indietro, terrorizzata. Quando guardai nuovamente avanti, era troppo tardi per fermarmi.
Il dirupo mi inghiottì, e la paura fu tutt’uno con l’inaspettata stretta delle sue braccia, che fermarono la mia caduta. Mi divincolai immediatamente dalla sua presa, consapevole di non avere più scampo, e quello che più mi irritava era che lo sapesse anche lui. Distolsi lo sguardo dal suo volto ormai indecifrabile, e mi schiacciai contro la parete di roccia fredda e spigolosa, rimanendo in attesa. Improvvisamente tutti i suoni del bosco si affievolirono, diventando un fastidioso ronzio di sottofondo. Si avvicinò lentamente, sovrastandomi con il suo corpo. I suoi occhi, di un limpido azzurro, mutarono in un bianco opaco e lattigginoso. Segno che quella era la fine.

Titolo: Peter Pan
Autore: Barrie James M.
Prezzo: 3,90 euro
Dati: 2009, 227 pagine
Editore: Fanucci


Trama : A Londra è notte, I signori Darling sono a una festa e i tre figli, Wendy, Gianni e il piccolo Michele, dormono nella loro stanza. Ma nel buio si sente un gran baccano. È Peter Pan che, con la sua inseparabile amica Trilli, è alla ricerca della sua ombra. Qualche giorno prima, infatti, era entrato in quella camera per ascoltare i racconti di Wendy ai fratelli e il loro cane Nana era riuscito ad acciuffare la sua ombra. Wendy si sveglia e, mentre ricuce l'ombra, capisce che il protagonista dei suoi lunghi racconti è diventato realtà. Qui inizia la meravigliosa avventura dei fratelli Darling accompagnati in volo da Peter Pan all'lsolachenoncè, il luogo incantato dove non si diventa mai grandi. Il luogo delle spruzzatine di polvere magica della fata Trilli, dei ragazzi della foresta che trovano in Wendy una mamma, del temibile Capitan Uncino, e delle agili mosse dello spaccone Peter Pan per sconfiggerlo.

2 commenti:

Ilenia T.D. Lemon ha detto...

Mi hanno regalato la stessa identica edizione di Peter Pan proprio la settimana scorsa *-*

Anita Blake ha detto...

l'ho visto!! Volevo lasciarti un commento , ma poi me ne sono dimenticata :(