giovedì 13 marzo 2014

NUOVE STORIE PER LA MIA LIBRERIA : TUTTI GLI ARRIVI DELLA SETTIMANA!



Buonasera lettori! Se la scorsa settimana non era arrivato nulla nella mia libreria, questa volta ci sono un sacco di attesissime novità.

Ho ricevuto i due romanzi che ho vinto al giveaway del blog LA BIBLIOTECA DEL LIBRAIO.
Non avevo mai vinto delle copie cartacee e ne sono davvero felice.
   
Titolo: The selection
Autrice: Cass Kiera
Prezzo: € 17,90
Dati: 2013, 298 pagine
Editore    Sperling & Kupfer  (collana Pandora)



Trama: Molti anni dopo la Quarta guerra mondiale, in un Paese lontano, devastato dalla miseria e dalla fame, l'erede al trono sceglie la propria moglie con un reality show. Spettacolare. Così, per trentacinque ragazze la Selezione diventa l'occasione di tutta una vita. L'opportunità di sfuggire a un destino di fatica e povertà. Di conquistare il cuore del bellissimo principe Maxon, e di sognare un futuro migliore. Un futuro di feste, gioielli e abiti scintillanti. Ma per America Singer è un incubo. A sedici anni, l'ultima cosa che vorrebbe è lasciare la casa in cui è cresciuta per essere rinchiusa tra le mura di un palazzo che non conosce ed entrare a far parte di una gara crudele. In nome di una corona - e di un uomo - che non desidera. Niente e nessuno, infatti, potrà strapparle dal cuore il ragazzo che ama in gran segreto: il coraggioso e irrequieto Aspen, l'amico di sempre, che vorrebbe sposare più di ogni altra cosa al mondo. Poi, però, America incontra il principe Maxon, e la situazione si complica. Perché Maxon è tutto ciò che Aspen non sarà mai: affascinante, gentile, premuroso e immensamente ricco. E può regalarle un'esistenza che lei non ha mai nemmeno osato immaginare...

Una bella sorpresa è stata trovare l'autografo dell'autrice sulla prima pagina.


Titolo: La donna dagli occhi di smeraldo
Autrice: Brown Stacia M.
Prezzo: 8,90
Dati: 2013, 331 pagine
Editore: Piemme  (collana Pickwick)



Trama: Londra, 1649. A sentir parlare la gente, Rachel Lockyer si definisce solo in base a ciò che non è: non è sposata benché non sia più giovanissima, non è molto istruita, non è una buona cristiana. Non sono certo viste come virtù la sua indipendenza - si guadagna da vivere come apprendista guantaia - né la sua andatura decisa, e tanto meno la fierezza con cui accetta, pur senza rassegnarsi davvero, un'esistenza ben diversa da quella che sperava. Inevitabile, quindi, che tutti siano subito pronti a puntare il dito contro di lei quando il corpo senza vita di un neonato viene rinvenuto nei boschi dietro il mattatoio. La creatura sarebbe stata il frutto della relazione clandestina tra Rachel e un uomo sposato, padre di una famiglia numerosa e mente di una fazione di agitatori politici. Nessuno, in realtà, ha la certezza che lei portasse in grembo un figlio; nessuno può provare che lei abbia tolto la vita a quella bambina dopo avergliela donata. Anche perché, nel frattempo, Rachel tace. Non ammette, né smentisce. Malelingue e ipocrisia non possono che avere la meglio, nell'Inghilterra governata dai Puritani, dove la giustizia è spietata verso le madri nubili, trattate al pari di streghe. Ma mentre tutta la città si mobilita intorno al processo che potrebbe condannarla al patibolo, Rachel saprà sfidare con il suo coraggio e il suo silenzio le leggi degli uomini. E il destino stesso.

Questo romanzo mi è arrivato dalla casa editrice Piemme che non smetterò mai di ringraziare.
Prodigy è il seguito di Legend, un entusiasmante romanzo distopico che ho già avuto il piacere di leggere e recensire. 

Titolo: Prodigy
Autrice: Lu Marie
Prezzo: € 16,50
Dati: 2014, 298 pagine
Editore: Piemme  (collana Freeway)


Trama: Los Angeles, Stati Uniti. Il Nord America è spaccato in due parti, la Repubblica e le Colonie, e la guerra sembra destinata a non finire mai. June e Day arrivano a Vegas dopo essere miracolosamente sfuggiti all'ingiustizia della Repubblica quando l'inconcepibile accade: l'Elector Primo muore e il figlio Anden prende il suo posto. Mentre la Repubblica sprofonda nel caos, i due ribelli innamorati si uniscono ai Patrioti nel disperato tentativo di salvare il fratello di Day, Eden. E i Patrioti accettano, ma a una condizione: June e Day dovranno prima uccidere il nuovo Elector. È l'occasione per cambiare il mondo, per dare un senso alla morte di tante persone amate e di tanti innocenti... peccato che il nuovo Elector, l'affascinante e sensibile Anden, sembri completamente diverso dal suo crudele genitore. E se i Patrioti si stessero sbagliando?


4 commenti:

LadyCooman ha detto...

Sto leggendo Prodigy molto carino =)
E i libri con gli autografi sono ancora più belli =)
Buone letture!!!

Ilenia T.D. Lemon ha detto...

La trilogia di 'Legend' voglio assolutamente iniziarla anche io!

..Mary.. ha detto...

di The selection ho letto recensioni non troppo entusiasmanti!! :(
COmunque Legend e Prodigy devo leggerli anche iooo! spero di sbrigarmi :)

Anita Blake ha detto...

Prodigy me lo ha mandato ieri la Piemme, a breve avrete la recensione ^^