mercoledì 15 ottobre 2014

OGNI LIBRO HA LE SUE CITAZIONI : LE FRASI PIU' BELLE TRATTE DA " DIE FOR ME" DI AMY PLUM

Buongiorno lettori! L'appuntamento di oggi con Ogni libro ha le sue citazioni è dedicato alle frasi più belle di un paranormal romance uscito da pochi giorni e che ho avuto il piacere di ricevere in anteprima.

Ecco le frasi più belle di : 
DIE FOR ME DI AMY PLUM
"Mi chiamo Kate, ho sedici anni e ho visto morire i miei genitori in un terribile incidente d'auto. Da quel momento niente è più stato come prima. All'improvviso, mi sono ritrovata con il cuore infranto e la vita impacchettata in una valigia, costretta a lasciare tutto per trasferirmi a casa dei miei nonni. A Parigi. E lì ho incontrato Vincent. Bello, misterioso e spaventosamente affascinante, Vincent Delacroix è apparso dal nulla e ha sconvolto il mio mondo. Di nuovo. Perché Vincent non è un ragazzo come gli altri. Dietro ai suoi occhi blu come il mare si nasconde un segreto che affonda le radici nella notte dei tempi. Un segreto che lo costringe a mettere in pericolo la sua vita ogni giorno, per sempre. Così, proprio ora che le cose sembrano andare finalmente per il verso giusto, mi trovo davanti a una scelta difficilissima: devo proteggere ciò che ancora rimane della mia esistenza - e della mia famiglia - oppure rischiare tutto... per un amore impossibile?".
Si tolse gli occhiali da sole e si chinò per baciarmi entrambe le guance.
E quel gesto insignificante che si ripete decine di volte al giorno, ogni volta che si saluta qualcuno, ogni volta che si conosce una persona nuova, ogni volta che s'incontra un amico...
quei due leggeri sfioramenti di labbra, all'improvviso, assunsero un significato completamente diverso per me.
Cos'è meglio, pensai, andare sul sicuro e continuare a struggermi da sola, o rischiare di soffrire ma vivere veramente?
Combattei un'ondata di disperazione e, all'improvviso mi resi conto che non m'importava di morire.
Avrei lottato contro di lui a costo della vita, anche se alla fine non avrebbe fatto nessuna differenza.
Perchè sarebbe stato meglio morire combattendo piuttosto che sopravvivere a quell'incubo e vivere un'esistenza lunga e piena di rimpianti, con solo il ricordo di Vincent a cui aggrapparmi.
Lo amo.
Avevo tenuto queste parole al chiuso nel profondo, per timore, per autoconservazione.
Ma era arrivato il momento di mettere al bando la paura. Il mio cuore di era schiuso.
Avevo temuto che l'amore mi rendesse vulnerabile. Invece mi sentivo più forte.

1 commento:

Annalisa Lupo ha detto...

Che belle citazioni ^-^ La seconda e la quarta sono le mie preferite!!!