martedì 28 ottobre 2014

TEASER TUESDAYS #49: IL LEGAME DEL DRAGO DI THEA HARRISON

Buonasera lettori! Eccomi qua con l'estratto della settimana, estrapolato dall'ultimo romanzo che sto leggendo. 
Il legame del drago è il primo capitolo di una nuova serie urban fantasy di cui parlano molto bene  le fan della Confraternita del pugnale nero, spero tanto che piaccia anche a me ^^
Per chi non lo sapesse il Teaser Tuesday è una rubrica ideata dal blog Should be Reading che consiste nel far sapere agli altri cosa si sta leggendo.

Vi ricordo le regoline se volete partecipare :

Basta prendere il libro che si sta leggendo, aprirlo ad una pagina a caso e trascrivere un breve spezzone (senza fare spoiler) del romanzo.
Aggiungete titolo e autore, in modo da far sapere agli altri di cosa si tratta.

Il romanzo di oggi è :

IL LEGAME DEL DRAGO DI THEA HARRISON
Mezza umana e mezza Wyr, l'antica e potentissima razza dei draghi, Pia ha sempre cercato di tenersi fuori dai conflitti tra i due popoli, nascondendo a tutti le sue origini. Ma dopo essere stata ricattata e costretta a rubare una moneta dai tesori di un drago, Pia scatena l'ira dei Wyr. Dragos Cuelebre è il più temuto e rispettato di loro: nato insieme al sistema solare, predatore tra i predatori, non può credere che qualcuno abbia osato rubargli qualcosa. Ma quando riuscirà a catturare Pia, scoprirà segreti ed emozioni che lo uniranno a lei irreparabilmente, come una forza ancestrale. Insieme affronteranno la minaccia dei fae oscuri e le difficoltà della trasformazione che sta avvenendo in Pia, che ora è pronta ad accettare la sua natura wyr.
Pia era stata ricattata, costretta a commettere un crimine che assomigliava a una missione suicida più di quanto potesse mai aver immaginato;ed era tutta colpa sua.
Saperlo non semplificava per niente le cose. Non riusciva a credere di essere stata così povera di giudizio, giusto e sensibilità.
In tutta onestà, cosa aveva fatto?
Con un solo sguardo e un bel faccino, si era dimenticata tutto quello che sua madre le aveva insegnato sulla sopravvivenza.
Era in una situazione così schifosa che avrebbe potuto benissimo puntarsi una pistola alla tempia e premere il grilletto.

PAGINA 9


2 commenti:

CHIARA ROPOLO ha detto...

questo libro a me è piaciuto tanto (sono anche fan della confraternita)

Anita Blake ha detto...

Anche a me piace!