sabato 30 novembre 2013

LA MIA OPINIONE SU...La missione dell'ultimo custode. Le terre magiche di Midendhil di Davide Simon Mazzoli


Buon week end lettori! Che ne dite di cominciare il fine settimana con la recensione di un buon romanzo fantasy nostrano?

Titolo: La missione dell'ultimo custode. Le terre magiche di Midendhil. Vol. 1

Autore: Mazzoli Davide S.
Prezzo: € 14,90 
Dati: 2013, 404 pagine
Editore: Sperling & Kupfer  (collana Pandora)




Trama : Il primo anno di liceo, si sa, può essere difficile. Ma per Leonardo, capelli rossi come il fuoco e il viso spruzzato di lentiggini, è molto più che difficile. È un vero incubo. Il professore di scienze lo odia, il bullo della scuola lo tormenta e Maya, la ragazza per cui si è preso una cotta colossale, lo considera solo un amico. Povero Leo. Le cose non potrebbero andare peggio. O forse sì? In effetti, la situazione si complica. È una limpida giornata di maggio quando Leonardo comincia ad avere strane visioni. Visioni che lo spaventano e che lo trasportano in un mondo sconosciuto. Sconvolto, Leo decide di chiedere aiuto ai genitori e all’adorato zio Vittorio. Scopre così un segreto incredibile, che lo riguarda molto da vicino: al centro dell’universo si nasconde una terra chiamata Midendhil, e lui ne è l’Ultimo Custode. Ora Midendhil è in grande pericolo perché il Nero Sovrano ha tentato di rubare i Sidhit, le otto sfere di luce che regolano l’equilibrio dell’universo. Solo Leonardo può proteggere le sfere, riportarle a Midendhil e salvare così l’universo intero. All’improvviso, Leonardo si ritrova investito di una responsabilità che non ha cercato, e catapultato in un luogo che non conosce e non comprende. Un luogo in cui i nemici combattono a suon di incantesimi mortali, i boschi sono popolati da funghi pestiferi e fatine malvagie e in cui nulla è come appare. Solo, senza una guida e senza una meta, Leonardo potrà contare soltanto sull’aiuto di Maya. Insieme, i due ragazzi affronteranno avventure straordinarie e capiranno che, forse, il loro destino è indissolubilmente legato…


La mia opinione : Scrivo la mia opinione ancora elettrizzata dalla lettura di questo eccezionale fantasy per ragazzi , realizzato da un talentuoso scrittore nostrano.

Leonardo è il protagonista della vicenda, un ragazzo timido e insicuro, figlio adottato di una splendida coppia toscana, motivo per cui il bullo della scuola lo tormenta quotidianamente.
A sostenerlo di fronte alle avversità c'è Maja, la sua migliore amica, di cui è perdutamente innamorato, senza però essere ricambiato come vorrebbe.
La vita di Leonardo scorre monotona e pacifica, tra problemi di scuola e pene d'amore, se non fosse per gli strani incubi e le visioni che lo perseguitano, lasciandolo sconvolto e sfiancato,dopo ogni attacco.
A comparire nei suoi sogni è sempre lo stesso personaggio, una creatura orribile e malvagia, chiamata Kenant che sembra richiamare a se il giovane Leonardo.
Un giorno però, tutti i dubbi e i misteri legati alla sua vita, troveranno una risposta.
Il ragazzo scoprirà una verità assurda e sconvolgente che cambierà completamente il suo futuro.
Inizia così la sua avventura nel magico universo di Midendhil, una terra incantata in grave pericolo.
Il compito di Leonardo è proprio quello di salvarla, portando a termine la missione di Custode dei Sidhit, magiche sfere che in mani sbagliate possono causare danni irreparabili.
Ad ostacolare il suo compito c’è il Nero Sovrano di Midendhill, un’entità malvagia e priva di umanità, disposta a sacrificare i suoi uomini migliori per fermare il ragazzo.
L’incredibile viaggio di Leo è la metafora di una crescita interiore, che porterà il protagonista ad affrontare paure e debolezze, rendendolo maturo e combattivo.
Ho apprezzato moltissimo l'originalità delle descrizioni e degli ambienti, così vividi da rendere il regno di Midendhil tangibile e reale, tanto da volerlo raggiungere.
Creature di ogni tipo si affacciano su questo romanzo, badate bene però, la fantasia dell'autore vi lascerà completamente spiazzati, perchè nessuno degli esseri magici che popolano Midendhill si  è già visto in nessun'altro libro.
Questa variazione mi ha particolarmente toccato e lasciatemelo dire, una ventata di originalità nel fantasy per ragazzi ci voleva proprio!
Impossibile dimenticare lo stregone Luis, un vecchietto simpaticissimo, dallo spirito nobile e grandi risorse , le terribili Mencan , streghe cannibali figlie degli alberi, le Finfinelle fatine deliziose, ma con pericolosi denti da squalo.
Questi, sono solo piccoli esempi, dell' enorme varietà di personaggi e ambienti che rendono unica questa storia.
Potrei  parlarvi per ore della foresta incantata , del fiume abitato dalle sirene,  della casetta di Luis usata come ricovero per animali magici , del mercato degli stregoni , della festa di Yule e di tutti gli elementi che rendo questo libro tremendamente speciale.
I protagonisti, Leonardo e Maya, sono ben fatti e a tutto tondo.
Troverete semplice e naturale affezionarvi a questa coppia , giovane e simpatica, ma forte e coraggiosa e soprattutto unita contro il Male.
La situazione si evolve con naturalezza, priva di quelle fastidiose incoerenze che a volte mi fanno storcere il naso di fronte ai fantasy italiani.
La lettura è veloce e scorrevole, senza punti morti che annoiano o rallentano il lettore , così come lo stile, semplice, ma descrittivo e d'impatto.
Una lettura che ha pienamente soddisfatto la mia immaginazione e la mia voglia di evasione, così come la dose d'azione e avventura che mi ha tenuta incollata alle pagine.
La dolce storia d'amore che aleggia  tra Leo e Maja, crea un piacevole diversivo e dona un tocco di tenerezza alla vicenda.
Un romanzo che consiglio a tutte le appassionate del genere e che sicuramente non vi lascerà deluse.






VOTO FINALE : 4 FATINE


Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic


Buona lettura!

2 commenti:

Serena Trevisan ha detto...

Wow... volevo proprio prenderlo.. ora di certo lk prenderò! ! Grazie anita !!

Serena Trevisan ha detto...

Wow... volevo proprio prenderlo.. ora di certo lk prenderò! ! Grazie anita !!