mercoledì 25 dicembre 2013

OGNI LIBRO HA LE SUE CITAZIONI : LE FRASI PIU' BELLE DI MIRACOLO IN UNA NOTTE D' INVERNO DI MARKO LEINO


Buonasera lettori! Nonostante sia Natale, non voglio rinunciare all'appuntamento con la rubrica del mercoledì, dedicata alle migliori citazioni del'ultimo libro letto.

MIRACOLO IN UNA NOTTE D'INVERNO DI MARKO LEINO


"Immaginate di avere le ali, come un' aquila" esordì il nonno.
"Ali che vi fanno librare nell'aria e volare fino all'isola della famiglia Pukki. Le ali della fantasia"
"Ma io non so volare disse subito Tommy"
"Volare è facile. Tutti hanno un paio di ali dentro, bisogna solo trovarle", lo rassicurò il nonno, scompigliandogli i capelli con una carezza.

Fu così che gli tornarono in mente le parole di Gideon al funerale dei suoi genitori.
Aveva detto che il tempo guarisce anche le ferite più profonde, lasciando cicatrici che dopo un pò non fanno più male.
Ma Gideon si sbagliava : il suo discorso poteva andare bene per le ferite esterne, ma gli squarci dell'anima erano tutta un'altra cosa.
Avrebbe dovuto dimenticare tutto, cancellare il passato, solo allora avrebbe potuto vivere come se niente fosse mai accaduto.
Ma era impossibile. Ogni volta che ci pensava, gli sembrava di rivivere quei momenti terribili. E non c'erano cicatrici che le dita potessero sfiorare impunemente, ma ferite aperte, dolorose, capaci di far salire le lacrime agli occhi in ogni momento.
Quanto più forte è la memoria, tanto più debole è la speranza.

"La paura della perdita è una componente dell'amore . Non puoi evitare i sentimenti per tutta la vita, solo perchè sei in preda alla paura. Se non hai il coraggio di amare o di farti amare, non stai neanche vivendo."

" L'Uomo del Natale vuole che la gioia del ricevere ci insegni quanto sia importante dare. Donando agli altri, riceviamo in cambio molto più di quello che diamo."


1 commento:

Ilenia T.D. Lemon ha detto...

Molto carino questo libro!