venerdì 24 gennaio 2014

SCATTI&BOOKS : I SEGRETI DI COLDTOWN DI HOLLY BLACK


Buon venerdì lettori! Scusate il ritardo, ma blogger non voleva saperne di funzionare stasera...uffa!
Torna l'appuntamento del venerdì sera con una delle mie rubriche preferite : Scatti&Books.
Questa rubrica di mia invenzione unisce le foto alle immagini e cerca di trasformare in realtà sensazioni e opinioni che ho avuto su una lettura in particolare.

Il romanzo della settimana è :
I SEGRETI DI COLDTOWN DI HOLLY BLACK



La foto di oggi non è artistica ne studiata, ma sottolinea un particolare molto importante di questa storia.
A colpirmi fortemente e non in maniera positiva è il ruolo che internet e la televisione hanno in questo romanzo.
Le Coldtown sono dei luoghi agghiaccianti, lasciati allo sfacelo, senza alcuna legge per proteggere gli abitanti, città fortificate dominate dai vampiri da cui nessuno è mai uscito vivo.
Nonostante le premesse, sono moltissimi i giovani che sgomitano per entrare nelle coldtown, alla ricerca di fama e immortalità.
Adolescenti disposti a soffrire la fame, diventare schiavi di sangue pur di diventare qualcuno e di apparire nei reality show girati all’interno.
Fondamentale è anche il ruolo dei social network e soprattutto dei blog, dove i ragazzi raccontano e documentano la loro raccapricciante, ma voluta esperienza.
Il mio pensiero corre a Midnight, un personaggio di spicco che documenta , attraverso il suo blog,  la decisione di entrare nella coldtown alla disperata ricerca del successo.
Ripensare alle parole con cui la ragazza spiega gli intenti e le decisioni che l’hanno portata all’interno della coldtown mi fa rabbrividire ancora adesso.
Il successo è così importante? Umiliarsi e vivere da servi all’ombra dei vampiri vale l’immortalità e il successo mediatico?
La mia risposta è assolutamente no.
Da qui la scelta di fotografare il romanzo con il pc portatile aperto sull’immagine di una ragazza ancora sanguinante per il morso.
Se avete letto il libro aspetto di avere anche le vostre opinioni sull’argomento.

Buona serata
Anita

2 commenti:

Ilenia T.D. Lemon ha detto...

Uh, per la prima volta da quando è uscito questo libro mi sento ispirata o.o

Anita Blake ha detto...

E' sicuramente una lettura "forte" rispetto agli young adult sui vampiri a cui siamo abituati.