martedì 9 settembre 2014

TEASER TUESDAYS #43: PANDORA DI LICIA TROISI

Buongiorno lettori! Pronti per leggere un piccolo estratto del romanzo che sto leggendo?
Ieri ho iniziato questo libro e mi sembra promettere molto bene!
Per chi non lo sapesse il Teaser Tuesday è una rubrica ideata dal blog Should be Reading, che consiste nel far sapere agli altri cosa si sta leggendo.

Vi ricordo le regoline se volete partecipare :

Basta prendere il libro che si sta leggendo, aprirlo ad una pagina a caso e trascrivere un breve spezzone (senza fare spoiler) del romanzo.
Aggiungete titolo e autore, in modo da far sapere agli altri di cosa si tratta.

Il romanzo di oggi è :

PANDORA DI LICIA TROISI


Pam ama la musica metal e il suo look estremo non la fa mai passare inosservata. Eppure lei si sente invisibile. Perché nessuno la vede davvero, oltre gli occhi bistrati di nero e i vestiti dark. Nessuno tranne Sam, che vive in un palazzone alla periferia di Roma e, come lei, è un escluso. I due ragazzi non si conoscono, ma i loro destini collidono la notte di Halloween, quando un antico rito si compie: durante una seduta spiritica, Pam apre un misterioso scrigno proveniente dall'antico Egitto da cui si sprigionano gli Angeli della Morte, sei demoni che si impossessano di corpi umani seminando terrore nel mondo. Nulla sarà più come prima: Sam acquisirà il terribile potere di uccidere con il tocco delle mani, mentre Pam diventerà davvero invisibile. Solo con l'aiuto del nuovo amico potrà ritrovare gli Angeli della Morte che ha liberato: perché il suo nome è Pandora, l'Apriporta.

Quando accesero le candele profumate alla lavanda, Pam capì che quello decisamente non era posto per lei.
La serata era cominciata male da subito.
Martina le aveva aperto la porta, squadrandola da capo a piedi mentre Valentina faceva capolino alle sue spalle.
"Guarda che non è una festa in maschera" le aveva detto con una risata di scherno.
Pam aveva bofonchiato qualcosa, ma non era riuscita a impedirsi di arrossire. Eppure le sembrava di essersi contenuta nell'abbigliamento : pantaloni di pelle neri infilati in pesanti anfibi borchiati e camicetta con le maniche a sbuffo di organza , stretta in un corpetto con le stecche di un bel rosso vivo.
Alle mani portava i suoi mezzi adorati guanti di pizzo.
Occhi bistrati e un orecchino nero al naso completavano il look.

PAGINA 19


4 commenti:

Arya ha detto...

Lo avevo cominciato questo libro ma poi non l'ho continuato perché sono andata al mare e mi sono scordata di prenderlo... uno di questi giorni devo riprenderlo! E' solo che ho un sacco di letture in fila per il momento! :')

Anita Blake ha detto...

Si legge molto bene, io l'ho quasi finito. Fammi sapere quando l'hai terminato :)

Annalisa Lupo ha detto...

Pandora mi ispira molto!!! ^o^

La notte in cui compì quindici anni, la seconda dell'inondazione, Cleopatra fece il bagno nel Nilo assieme a centinaia di persone che ne ignoravano la vera identità. Lei, infatti, era una principessa di Alessandria. Mentre la corrente le accarezzava la pelle nuda e la luna piena intesseva fili d'argento sull'acqua, Cleopatra chiuse gli occhi e immaginò che il suo spirito si trasformasse in un bianco ibis e risalisse il fiume alla ricerca delle sue lontane origini.
Tratto da LA REGINA DEL NILO. IL TRONO D'EGITTO di Javier Negrete pagina 3

Anita Blake ha detto...

La regina del Nilo!!! Lo volevo leggere :):):)