lunedì 15 febbraio 2016

RECOMMENDATION MONDAY : CONSIGLIA UN ROMANZO CON UNA STORIA D’AMORE CONTROVERSA

Buonasera lettori! Inauguriamo la settimana con un nuovo appuntamento di Reccomendation Monday, la rubrica del lunedì nata da un'idea del blog Una fragola al giorno, che consiglia un libro diverso ogni settimana in base ad un tema particolare.

Il tema di questa settimana è:

CONSIGLIA UN ROMANZO CON UNA STORIA D’AMORE CONTROVERSA
Inerente a questo tema il mio consiglio cade su :
L'ISOLA DELL'AMORE PROIBITO DI TRACEY GARVIS GRAVES

Prezzo: € 9,90

Dati: 2014, 324 pagine
Editore: Garzanti Libri 
Trama: L'acqua cristallina lambisce dolcemente i suoi piedi nudi. Anna apre gli occhi all'improvviso e davanti le si apre la distesa sconfinata di un mare dalle mille sfumature, dal turchese allo smeraldo più intenso. Intorno, una spiaggia di un bianco accecante, ombreggiata da palme frondose. Le dita della ragazza stringono ancora spasmodicamente la mano di TJ, disteso accanto a lei, esausto dopo averla trascinata fino alla riva. Anna non ricorda niente di quello che è successo, solo il viaggio in aereo, il fondale blu che si avvicina troppo velocemente e gli occhi impauriti di TJ, il ragazzo di sedici anni a cui dovrebbe dare ripetizioni per tutta l'estate. Un lavoro inaspettato, ma chi rifiuterebbe una vacanza retribuita alle Maldive? E poi Anna, insegnante trentenne, è partita per un disperato bisogno di fuga da una relazione che non sembra andare da nessuna parte. Ma adesso la loro vita passata non è più importante. Anna e TJ sono naufraghi e l'isola è deserta. La priorità è quella di sopravvivere fino ai soccorsi. I giorni diventano settimane, poi mesi e infine anni. L'isola sembra un paradiso, eppure è anche piena di pericoli. I due devono imparare a lottare insieme per la vita. Ma per Anna la sfida più grande è quella di vivere accanto a un ragazzo che sta diventando un uomo. Perché quella che all'inizio era solo un'amicizia innocente, attimo dopo attimo si trasforma in un'attrazione potente che li lega sempre più indissolubilmente.
Pensando ad una storia d’amore controversa e ostacolata dalla società mi è venuta subito in mente quella tra Anna e TJ.
Lei è un’insegnante trentenne mentre lui è un ragazzino di appena sedicenni che una fatalità del destino ha trascinato in un’esperienza assolutamente fuori dal comune.
Unici sopravvissuti ad un incidente aereo si ritrovano da soli su isola deserta dove abiteranno per molto tempo prima di essere salvati.
Uniti dalla paura e dal bisogno di sopravvivere si ritroveranno più vicini delle aspettative. TJ e Anna si innamorano perdutamente nonostante la differenza di età e dopo il salvataggio si troveranno a dover fare i conti con una società che considera il loro amore un abominio, tanto da mettere in dubbio le buone intenzioni di Anna.
Un romanzo avvincente e intrigante tanto quanto dolce e romantico. I capitoli brevi e lo stile scorrevole mi hanno portato a terminarlo in pochissimo tempo. Una lettura originale che lascia il segno e che non dimenticherò ^^

Voi cosa mi consigliate? Qual è la storia d’amore più controversa in cui vi siete imbattuti?

Buona lettura

Anita

4 commenti:

maria rosaria portaccio ha detto...

ciao il libro che hai consigliato me lo sono segnato...
io potrei consigliare LaVyrle Spencer le promesse del cielo. nella mia inesauribile fame di libri l'ho divorato a quattordici anni. sono passati tredici anni da allora ma spero che sia ancora nel catalogo sperling o in qualche collana economica. praticamente lei, 40 enne vedova,si innamora, durante il lutto per la morte del figlio, del migliore amico di quest'ultimo più giovane di lei di 20 anni se non ricordo male. la storia è intensa e commovente. all'epoca prestai il libro a tutte le mie amiche e considerando che non leggevano facilmente dire che restarono rapite è significativo ...

Anita Blake ha detto...

Ciao Maria Rosaria. Il libro che mi hai consigliato dovrei averlo in libreria, perchè lo ha letto mia madre qualche anno fa.
Credo proprio che lo leggerò ^^

CHIARA ROPOLO ha detto...

questo libro è fantastico, non l'avrei detto ma l'ho adorato.

Anita Blake ha detto...

Concordo pienamente ^^