sabato 31 dicembre 2016

CHIUSURA DEL CHRISTMAS GIVEAWAY E ESTRAZIONE DEL VINCITORE

Buongiorno lettori! Un altro giveaway è arrivato alla fine...non mi sembra vero che il tempo sia passato così in fretta ^^
Nel giveaway dedicato al Natale avevo messo in palio un pacco misterioso, riempito con romanzi cartacei e tanti gadget perfetti per chi ama la lettura, un premio davvero goloso per un sacco di lettori. Chi sarà il fortunato vincitore?
Prima di proseguire voglio ringraziare tutti i partecipanti che si sono impegnati e hanno messo il cuore in questa iniziativa. Grazie infinite!
La domanda a cui rispondere era : QUALE LIBRO REGALERESTI PER NATALE? A CHI LO REGALERESTI E PERCHE?
Questi sono i cinque commenti che ho scelto e inserito nel sito RANDOM.ORG per selezionare il vincitore : 

1) Allora, io regalerei un bel libro di cucina a mia madre, con ricette che lei non ha mai provato e sicuramente dirà di non saper fare così in un giorno di pioggia e maltempo, ci fermeremo, come ai vecchi tempi, a farle insieme. Lei che non si ferma mai, che pensa sempre a noi prima che a se stessa. Sicuramente le farò provare ricette che non sa nemmeno pronunciare, così le studieremo insieme, con qualche litigata e con i suoi saggi insegnamenti e le sue mani che guidano le mie come facevamo sin dall'infanzia. E così, con un semplice libro, potrei dar vita a momenti che spesso sottovalutiamo ma sono quelli che per sempre ricorderemo e di cui avremo più nostalgia.

2) Per natale, vorrei regalare a un mio amico un libro particolare: L'arte di essere fragili, di Alessandro D'Avenia. Un libro che ho adorato, ma che regalerei perchè, come si capisce dal titolo, cerca di fare capire al lettore di non avere paura di ammettere, ed esporre, le proprie fragilità. Di non preoccuparsi di essere sempre perfetti o infallibili, solo perchè la società di oggi ci vuole così. E dunque, vorrei che per Natale, si accettasse un pò di più per la persona che è, e a cui io tengo. 
3) Io regalerei "Ti darò il sole" di Jandy Nelson. Questo libro non è stata solo la più bella lettura del 2016 ma è un libro che mi ha colpito particolarmente.
Mi ha segnato così profondamente che non riesco nemmeno a descriverlo a parole. In nessun altro libro sono mai riuscita ad identificarmi tanto quanto in questo e da quando l'ho letto non faccio che pensare: "se fossi un libro sarei questo". In questo libro ho riversato un pezzo del mio cuore.
Per questo l'ho regalerei a mia sorella. Mia compagna di avventura. La persona che meglio di mi conosce e comprende. A nessun'altro potrei affidare qualcosa che mi ha segnato così tanto.
4) Ho iniziato questa estate ad aiutare con i compiti estivi la bambina che vive sul mio stesso piano. È solo in seconda elementare adesso, ed essendo straniera i suoi genitori fanno fatica a seguirla per i compiti a casa. È una brava bimba che però ha tanto bisogno di esercitarsi a leggere ed io senza riflettere le ho consigliato di leggere una favola prima di andare a dormire. Di leggerne almeno una pagina alla volta, tutte le sere. Alla sua affermazione di non avere un libro di favole in casa ho subito ribattuto che andava bene qualsiasi libro, anche quello di scuola. Ma dentro di me mi sono intristita e ho deciso che le avrei regalato il suo primo libro di favole. Un libro non è solo un libro ma è un mondo di possibilità, di speranze e sogni che diventano reali. Un libro è magia e tutti i bambini devono poter sognare. 
5) Partecipo con vero piacere, in quanto vivo di libri ed amo le sorprese [librose, ovviamente.]
Molto probabilmente il libro che sceglierei di regalare è "Lampo il cane viaggiatore", di Elvio Barlettani, e lo donerei alla mia migliore amica. Tutto ciò perché questo splendido libro narra della vera storia di un cane fantastico, energico e strepitoso. Di un cane con in se un'umanità indiscutibile e pazzesca. Un cane dall'intelligenza e dalla spigliatezza che ti fa dimenticare di trovarti di fronte ad un quattro zampe. Un cane esistito realmente e di cui ancora oggi vi si ricorda grazie ad una statua eretta in suo favore alla stazione di Campiglia; e sceglierei di regalarlo alla mia amica in quanto da poco ha perso il suo migliore amico pelosetto, e cosa c'è di meglio di una poesia scritta in augurio dei nostri più fedeli e migliori amici?
Eccoci arrivati al fatidico momento finale....

Rullo di tamburi....

Il commento vincitore è : 

Per natale, vorrei regalare a un mio amico un libro particolare: L'arte di essere fragili, di Alessandro D'Avenia. Un libro che ho adorato, ma che regalerei perchè, come si capisce dal titolo, cerca di fare capire al lettore di non avere paura di ammettere, ed esporre, le proprie fragilità. Di non preoccuparsi di essere sempre perfetti o infallibili, solo perchè la società di oggi ci vuole così. E dunque, vorrei che per Natale, si accettasse un pò di più per la persona che è, e a cui io tengo. 

Questo è il risultato dell'estrazione : 





Il vincitore può controllare la posta, perchè ha già ricevuto la mail con le indicazioni.
Grazie ancora a tutti!
Continuate a seguirmi perchè sul Mercatino dei libri fantasy le sorprese non finiscono mai.

Buona giornata

Anita

3 commenti:

Anna Rinaldi ha detto...

Auguri alla vincitrice e buon anno nuovo a tutti 💖

Alessandra Gulino ha detto...

Grazie per aver scelto anche il mio commento e complimenti alla vincitrice!! :)

Simona Dumont ha detto...

Complimenti alla vincitrice ☺☺