martedì 3 gennaio 2017

LA MIA OPINIONE SU: L'ORDINE DELLA PENNA. BLACK FRIARS DI VIRGINIA DE WINTER

Buonasera lettori! Per concludere una giornata piuttosto pesante mi sono dedicata all'ultima recensione di un romanzo che ho amato moltissimo.
L'ordine della Penna è il terzo volume della serie Black Friars un'avventura emozionante e passionale in un modo gothico oscuro ed intrigante.

Titolo: L' ordine della penna. Black Friars
Autore : De Winter Virginia
Prezzo: € 17,50
Editore: Fazi
Dati: 2012, 485 pagine
Trama: Altieres, una delle antiche dinastie regnanti del Vecchio Continente, si è estinta dopo la violenta morte di tutti i suoi discendenti, e a portare il nome della casata sono rimasti solo i vampiri Blackmore, creature immortali a cui regnare non è permesso. Ma qualcosa ora è cambiato: Sophia, unica erede ancora in vita, creduta morta da anni, è stata ritrovata e le già fragili dinamiche del regno sono vicine a spezzarsi una volta per tutte. Gli oscuri segreti di Altieres stanno tornando a celare ombre sulla Vecchia Capitale, fulcro del potere politico e religioso, e spettri senza volto si aggirano per le strade terrorizzando cittadini e studenti. Intanto Sophia sta imparando a conoscere la sua nuova vita. Essere una Blackmore infatti non significa solo indossare meravigliosi vestiti ed essere un giorno incoronata regina, come innocentemente credeva, ma evitare matrimoni politici e sfuggire a continui attentati alla sua vita, anche da parte degli stessi parenti. Eloise Weiss deve affrontare invece forze che nemmeno i suoi poteri possono governare. I morti non riposano più in pace nella Vecchia Capitale, disturbati nel loro eterno sonno da forze oscure e implacabili, forse collegate al ritorno dell'erede di Altieres e alle sconvolgenti verità che i vampiri Blackmore nascondono da secoli e sono ora sfuggite al loro controllo. Eloise, grazie al suo potere di dominare le forze oscure, sarà forse la chiave per riportare l'ordine là dove ormai esiste solo il caos.

La mia opinione: Questo terzo volume della serie Black Friars non fa altro che rafforzare la mia opinione, altamente positiva, di Virginia De Winter.
Un' autrice italiana di grande talento che riesce ad intessere storie senza pari, uniche ed originali, piene di rivelazioni inattese e colpi di scena. Per non parlare dello stile che è di una particolarità spettacolare.
Il primo volume, che ho letto alcuni anni fa, mi era piaciuto, ma avevo trovato la storia troppo complessa e arzigogolata per i miei gusti. Non potevo fare errore più grande. Per fortuna il mio buonsenso e la mia curiosità hanno avuto la meglio e mi hanno fatto proseguire questa saga che diventa ad ogni volume più appassionante.
Nell'Ordine delle Penna prosegue l'ostacolata storia d'amore tra Alex ed Eloise e alla loro se ne affianca un'altra ancor più emozionante.
Sophia, erede della famiglia di vampiri Blackmore, s'innamora perdutamente di Gabriel, il suo nemico e rivale  nella corsa al trono.
Ho adorato la loro storia, intensa e inaspettata, quanto naturale e romantica.
Sophia è una ragazza indomita, coraggiosa e ribelle che si ritrova a confrontarsi con un ruolo più grande di lei e l'amore per un uomo, algido e impenetrabile, di cui non sospettava minimamente.
I nuovi personaggi si affiancano a quelli vecchi arricchendo ancora di più un corollario descritto alla perfezione.
Di quest'autrice amo molto lo stile che si manifesta nell'uso magistrale della lingua italiana che a tratti si trasforma in poesia, nell'abilità delle descrizioni, accurate senza essere banali e nella splendida costruzione del carattere dei personaggi.
Ironia, romanticismo, avventura, mistero e fantasy formano un mix perfetto ed equilibrato in una serie che ad ogni volume non perde di mordente anzi ne acquista sempre di più.

VALUTAZIONE FINALE: 5 FATINE
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic
Buona lettura
Anita

2 commenti:

CHIARA ROPOLO ha detto...

amo questa serie, sto partecipando alla rilettura di gruppo, per me è la terza volta!!!

Anita Blake ha detto...

Sono pienamente d'accordo con te ^^