lunedì 21 ottobre 2013

LA MIA OPINIONE SUL FILM....PERCY JACKSON E GLI DEI DELL'OLIMPO. IL LADRO DI FULMINI




Buonasera lettori! Che lunedì incasinato oggi....La settimana è ricominciata ancora più piena d'impegni della scorsa! Per fortuna ieri ho preparato il calendario con le attività del Mercatino, altrimenti sarei nella confusione più totale.

Per chi volesse dare un'occhiata, alla distribuzione delle rubriche durante la settimana, basta un clic QUI

Come potete vedere, il lunedì è la giornata dedicata al cinema.
Dopo tanto tempo, finalmente riesco a recensire il film di Percy Jackon. Il ladro di fulmini che per ragioni di tempo ho visto in due parti.


Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo - Il ladro di fulmini (Percy Jackson & the Olympians: The Lightning Thief) è un film del 2010 diretto da Chris Columbus.
Il film è un adattamento de Il ladro di fulmini, il primo romanzo della serie letteraria Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo scritta da Rick Riordan. Protagonista della pellicola è il giovane attore Logan Lerman.

Titolo originale: Percy Jackson & the Olympians: The Lightning Thief

Paese di produzione: USA, Canada
Anno: 2010
Durata: 120 min
Genere: fantasy, avventura, azione
Regia: Chris Columbus
Soggetto: Rick Riordan
Casa di produzione: 1492 Pictures, Fox Family Films
Distribuzione (Italia): 20th Century Fox



Trama : Affetto da deficit di attenzione e da dislessia Percy Jackson non ha vita facile a scuola e la vita privata non sembra andare meglio: vive con la madre non avendo mai conosciuto il padre. Il motivo di questa situazione diventa però chiaro quando, in gita scolastica in un museo, una professoressa si trasforma in mostro alato e minaccia di ucciderlo se non le rivela dove ha nascosto il fulmine di Zeus. Percy, è un semidio, figlio di Poseidone e di una mortale ed è venuto per lui il momento di allenarsi per prendere coscienza dei propri poteri.

L'allenamento però dovrà aspettare, qualcuno ha rubato quel fulmine primigenio di Zeus e tutti accusano Percy per scatenare una colossale guerra tra i tre grandi fratelli: Zeus, Poseidone e Ade.

La mia opinione : Ho trovato questo film carino e ben fatto, ma non un capolavoro eccezionale.
Da lettrice, è mio dovere avvisare i potenziali spettatori che hanno letto il romanzo, delle sostanziali differenze che dividono il libro dal film.
La storia originale è molto più lunga e articolata, ricca di personaggi, avventure ed episodi che hanno reso la vicenda davvero indimenticabile.

La missione di Percy è stata modificata e adattata alle esigenze cinematografiche, ma nel fare questo la storia ha perso molto dello smalto originale che tanto mi aveva incantato.
A deludermi maggiormente è stata l'omissione del personaggio di Ares, fondamentale per un'intreccio creativo e originale della vicenda, ma che è stato completamente dimenticato nella versione cinematografica.

L' intera situazione del loro ingresso agli inferi è stata riveduta, dalla figura di Caronte a quella di Cerbero, per non parlare dell'incontro con Ade.
Sono rimasta di sasso nel momento in cui Percy deve decidere chi portare con se nella fuga dall'Ade. Chi salvare tra la madre e i due amici ,Groove e Annabeth?

Nel romanzo, coerente con il suo essere coraggioso e determinato, lascia la madre per salvare gli amici ( tranquilli la recupera in seguito), mentre nel film decide di lasciare Groove, atteggiamento che ho trovato molto stridente con il romanzo.
Un'altra cosa che mi ha lasciato l' amaro in bocca è il personaggio di Annabeth. 
Nel romanzo è una ragazza timida e introversa, intellettuale e poco avvezza al combattimento, mentre nel film è una guerriera eccezionale, un amazzone sicura di se, senza timori, muscolosa e atletica.
Questo non è necessariamente un difetto, ma cambiare completamente l'essenza di un personaggio, mi ha dato una strana sensazione d' incoerenza.
A lasciarmi interdetta è stata anche l' età dei protagonisti...Diciamolo, gli attori presenti sullo schermo non passano certo per dodicenni!
( Logan Lerman ha interpretato Percy all'età di 18 anni).
Ho sentito anche la mancanza del burbero Bacco, delle terribili Furie, di Ares, della chimera e di tutti quei personaggi e situazioni che mi era piaciute tanto nel libro.
Considerate che la mia visione è quella di una lettrice che vede un bel romanzo, caratterizzato da una storia ricca e variegata, penalizzato dagli adattamenti cinematografici.
A parte questo, non posso certo giudicare pessimo questo film. 

La storia è comunque interessante e godibile, gli effetti speciali e la scenografia sono davvero meritevoli.
Un film che consiglio di vedere, adatto a spettatori giovani e adulti, portatore di valori importanti quali l'amicizia, il coraggio e la determinazione.

Ripeto, non aspettatevi una saga al pari di Harry Potter, ma un piacevole passatempo serale.

VALUTAZIONE FINALE : 3 FATINE


Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic


Interpreti e personaggi : 


Logan Lerman: Percy Jackson

Logan Lerman: Percy Jackson
Brandon T. Jackson: Grover Underwood
Alexandra Daddario: Annabeth Chase
Jake Abel: Luke Castellan
Uma Thurman: Medusa
Catherine Keener: Sally Jackson
Pierce Brosnan: Chirone
Sean Bean: Zeus
Rosario Dawson: Persefone
Steve Coogan: Ade
Kevin McKidd: Poseidone
Julian Richings: Caronte
Melina Kanakaredes: Atena
Dylan Neal: Ermes

Buona visione!


2 commenti:

esmeralda dakia ha detto...

Non avevo letto il libro, ma il film l'ho trovato banale e deludente... Mi aspettavo molto di più!
:(

Anita Blake ha detto...

Se avevi letto il libro, la delusione era doppia...