sabato 29 novembre 2014

GLI SPECIALI DEL MERCATINO : LE DIECI COSE DA NON DIRE "MAI" AD UNA LETTRICE

Buongiorno lettori! Da qualche mese sto rimuginando sulla stesura di questo post e finalmente mi sono decisa a scriverlo. Non so a voi, ma a me capito spesso di sentire delle assurdità riguardante il mondo dei libri, improperi che una persona che non ama leggere non può assolutamente capire.
Questo post, è rivolto a tutti voi che amate perdervi nelle storie, che vi emozionate con la lettura e che gli dedicate gran parte del vostro tempo.
Tenetevi forte perchè di seguito trovere le dieci cose che una lettrice non vorrebbe mai sentirsi dire.

1) MA COME FAI, LEGGERE E' COSI' NOIOSO!

A questo punto solitamente strabuzzo gli occhi e svengo. Oppure esplodo in una risata isterica anche se non c'è niente da ridere. Cioè, come si può definire "noioso"leggere?
La lettura riesce a portati nel futuro o nel passato, in mondi magici e sconosciuti, riesce a farti vivere emozioni intense e a scavare nel nostro cuore.
Ebbene, questo sarebbe noioso?
2)LA MIA PROF MI HA DATO UN SACCO DI LIBRI DA LEGGERE: CHE INGIUSTIZIA!
La frase che ho sentito, era decisamente più colorita e molto meno educata di questa, ma sorvoliamo...
Sono d'accordo che la scuola inciti gli studenti a leggere, soprattutto i bambini, ma non trovo giusto "imporre" dei titoli già scelti.
Vi faccio un esempio. Nella mia scuola la professoressa stabiliva quattro titoli da leggere, scelti da lei, senza la possibilità di cambiare e questo metteva in crisi anche me che sono una lettrice per passione.
L'ideale sarebbe stata un'ampia lista tra cui scegliere o ancora meglio seguire i gusti personali (magari con qualche piccola regola per aggirare i furbetti).
In questo modo ognuno avrebbe potuto scegliere un argomento a piacere, incentivando anche coloro che non amano leggere ad avvicinarsi ad un argomento di loro interesse.
3) COSA CI FAI CON TUTTI QUESTI LIBRI? NON TI CONVIENE BUTTARLI?
Emmmm Ci sei? Dire ad una lettrice di fare posto nella sua libreria liberandosi dei suoi tesori è un affronto terribile.
Ogni storia per la lettrice rappresenta emozioni, sensazioni e ricordi indimenticabili. Per cui, assolutamente NO!
4)LEGGERE? MA ESCI, E' MEGLIO!
Ragazzi ognuno ha le sue passioni. A te piace andare in palestra, passeggiare, guardare la televisione, a me piace leggere! Cosa c'è di così strano? E poi, questo non esclude il fatto che io possa uscire con gli amici e fare altre cose, non sono mica un alieno!
5)MA PERCHE' SPENDI TUTTI QUEI SOLDI! RISPARMIALI!
Innanzitutto, esistono tessere sconto, gli scambio libri e gli usati che danno la possibilità al lettore di risparmiare.
E poi, da come qualcuno lo dice, sembra che noi lettori spendiamo i nostri soldi a vanvera! Non c'è denaro migliore di quello speso per i libri!
6) L'HAI LETTO? IO HO VISTO IL FILM, NON E' UGUALE?
IL FILM NON E' UGUALE AL LIBRO! Questo non mi stancherò mai di dirlo. Leggere è bello proprio perchè sei tu che puoi immaginare la storia! Senza contare che nella maggior parte dei casi la storia viene completamente riadattata all'esigenze cinematografiche o comunque vengono eliminati quei piccoli dettagli che rendono la storia unica e speciale.
Per carità ci sono film molto belli tratti da romanzi indimenticabili, ma il libro resta sempre la mia prima scelta ^^

7)FANTASY? MA NON E' PER BAMBINI?

Quante volte me lo sono sentito dire! Chissà perchè chi non legge pensa sempre che il fantasy sia un genere per bambini. Perchè e con quali basi mi chiedo.
Il fantasy è un genere complesso che richiede una bravura incredibile da parte dello scrittore. Non solo ha il compito di creare un mondo nuovo e completamente diverso dal nostro, ma deve adattarlo alla storia e ai personaggi, rimanendo coerente con l'ambientazione che ha creato.
Le storie spesso sono articolate e tutt'altro che semplici! E poi, perchè voler volare lontano con l'immaginazione è una cosa da bambini? Conosco un sacco di adulti a cui farebbe proprio bene!
8) IO L'HO GIA' LETTO! MA LO SAI CHE FINISCE ....
Volete un consiglio? Mai rivelare ad un lettore il finale di un libro che deve leggere, potrebbe essere fatale!  

9)MA COME HAI FATTO A LEGGERLO! E' TROPPO LUNGO, IO NON TROVEREI MAI TEMPO!

Discriminare un libro perchè è lungo è da escludere. Insomma, se un libro mi piace e la storia è bella, considero tutto meno che il numero di pagine!
Certo, ci sono dei momenti in cui abbiamo bisogno di una lettura leggera, ma escludere completamente una stora per la lunghezza mi sembra eccessivo...
10) MA CHE TE NE FREGA COSA SUCCEDE, TANTO E' SOLO UN LIBRO!
Sul serio, non voglio dare spiegazioni a questa affermazione dato che per i lettori, affezionarsi ai personaggi e alle loro storie, riesce naturale come respirare.
Spero che questa piccola ed ironica parentesi sul mondo dei libri vi sia piaciuta! Sarei felice di conoscere anche la vostra opinione e soprattutto se vi è mai capitato di sostenere conversazioni di questo genere.

Buon sabato!
Anita

9 commenti:

LadyCooman ha detto...

XD Concordo pienamente. Io dico non ti piace (tu generico)leggere, no problem (non ti capisco ma va bene ugualmente), ma non mi venire a rompere le scatole a me perché piace farlo, fatti gli affaracci tuoi XD

Il Mondo di Dru ha detto...

Carinissimo questo decalogo!!! Lo condivido sui miei contatti.
Bravissima!
Forse l'unico con cui non concordo è quello sui libri a scuola. Da un lato sì, dovrebbe esserci più scelta, dall'altro alcuni argomenti sono obbligati ed è giusto conoscerli. Personalmente non avrei mai scelto libri sulla seconda guerra mondiale se non fossi stata obbligata eppure ho scoperto testi bellissimi come L'agnese va a morire e le opere di Pavese. Però sì, quattro titoli sono effettivamente pochi.

aquila reale ha detto...

Condivido pienamente le tue riflessioni. Spesso mi chiedono:" Non sei stanca di leggere?"
Con sguardo truce io rispondo:"Voi non siete stanchi di respirare?"
Per me leggere è vivere. Peccato per chi non condivide il nostro stesso entusiasmo per i libri:)

Sofia ha detto...

Questo post è fantastico!! certe domande e certi commenti la gente dovrebbe tenerseli per se.. insomma ci fanno più bella figura!!

Ika ha detto...

ahahah hai pienamente ragione... quando dico che leggo libri Fantasy mi sento sempre come una bimba >.< e la cosa del: ho visto il film, che cambia? la odio!!! ahaha che bello vedere che c'è qualcuno come me!! :P

Anita Blake ha detto...

Grazie ragazze! Sono proprio contenta che vi sia piaciuto ^^

Annalisa Lupo ha detto...

Ahahahah!!! Mi sono divertita un mondo a leggere questo speciale ^o^ Mi sembrava di sentire mia sorella, che non capisce perché io ami leggere. Ogni tanto mi chiede: ma perché piangi? o perché ridi? E' solo un libro! Ogni volta mi viene da tiragli qualcosa in testa!

Anita Blake ha detto...

Ma pensa! Ci credo che ti fa arrabbiare :-):-):-)

CHIARA ROPOLO ha detto...

ahahah mi sono rivista in ogni foto! Hai ragione, sono cose che non dovrebbero essere mai sentite