mercoledì 5 novembre 2014

OGNI LIBRO HA LE SUE CITAZIONI : LE FRASI PIU' BELLE TRATTE DA "DARK HEAVEN. LA CAREZZA DELL'ANGELO" DI BIANCA LEONI CAPELLO

Buongiorno lettori! Ogni libro ha le sue citazioni è una rubrica storica del mio blog e raccoglie le frasi più belle dell'ultimo libro che ho letto.
Il libro di questa settimana è il primo romanzo della serie italiana Dark Heaven dedicata alla coppia Virginia e Damien.

Queste sono le frasi più belle che mi hanno colpito durante la lettura di: 
DARK HEAVEN. LA CAREZZA DELL'ANGELO DI BIANCA LEONI CAPELLO

È una gelida sera di febbraio a Venezia quando Virginia, diciotto anni e i capelli rossi come il fuoco, incontra per la prima volta Damien De Silva. È tardi, le strade sono deserte e lei sta tornando a casa dall'allenamento di pallavolo, il passo veloce, il respiro affrettato. All'improvviso, dal buio spunta un uomo, bellissimo e misterioso. Che guarda nella sua direzione. Decisa a non incrociare lo sguardo dello sconosciuto, Virginia gli scivola accanto con gli occhi bassi. Ma proprio in quel momento sente due parole farsi spazio nella sua mente. Due parole, semplici e terrificanti: "Sono tornato". Chi è quell'uomo? E che cosa sta succedendo? Profondamente sconvolta, Virginia decide di archiviare l'accaduto come frutto della sua immaginazione. Ma il giorno seguente le cose si complicano. Perché lo sconosciuto altri non è che il nuovo professore di italiano. Dannatamente giovane e affascinante, Damien De Silva turba fin dal primo istante il cuore di Virginia. Attratta e allo stesso tempo spaventata, la ragazza tenta di stargli il più lontano possibile. Ma ogni volta che si trova in sua presenza succede qualcosa di inspiegabile: strane visioni le annebbiano la mente. Visioni di un'epoca passata, di un'antica Palermo ormai dimenticata. E come se lei e Damien si fossero conosciuti in un'altra vita e si fossero rincorsi per molti secoli. Ma è proprio così o Virginia sta perdendo la ragione? Chi è davvero Damien De Silva? E perché, dopo tanto tempo, è tornato a cercarla e... a terrorizzarla?
"Le tenebre impallidiscono di fronte al tuo sguardo"
"Non vado da nessuna parte:voglio stare con te, qualsiasi cosa significa."
Damien ricambia l'abbraccio e poi, prendendomi per i polsi e guardandomi negli occhi, mi dice una cosa strana: "Sei sicura, Virginia?Tu non immagini nemmeno cosa sia l'Inferno".
Ma io ormai non ho più dubbi: ho compiuto la mia scelta.
"Non ho paura dell'Inferno, se tu sei con me."
"Le tenebre sono dolci, vicino a te, Lucrezia".

2 commenti:

Annalisa Lupo ha detto...

Bellissime citazioni!!! Mi piace tantissimo la seconda :3

Anita Blake ha detto...

Grazie! La mia è la prima :)