mercoledì 10 dicembre 2014

OGNI LIBRO HA LE SUE CITAZIONI : LE FRASI PIU' BELLE TRATTE DA "MENO CINQUE ALLA FELICITA'" DI VIRGINIA BRAMATI

Buonasera lettori! Ogni libro ha le sue citazioni è una rubrica storica del mio blog e raccoglie le frasi più belle dell'ultimo libro che ho letto.
Il libro di questa settimana me lo ha inviato la Mondadori ed è una divertente commedia natalizia che recensirò a breve.

Queste sono le frasi più belle che mi hanno colpito durante la lettura di: 
MENO CINQUE ALLA FELICITA' DI VIRGINIA BRAMATI
Costanza Moretti, brillante giornalista in un giornale finanziario di New York, non dovrebbe farlo, e anche il suo capo (nonché amante) è molto contrariato. Ma lei ormai ha deciso: per Natale torna in Italia, a Verate. Sua mamma e sua sorella Eleonora le sembrano troppo strane al telefono, e da quando - pochi mesi fa - il papà è morto la gestione della mitica Trattoria Moretti, nel centro del paese, è tutta nelle loro mani. Non è solo la preoccupazione, però, a indurla a partire, c'è qualcosa di molto più pressante: una voce insistente che da qualche giorno la assilla, decisa a non tacere finché non avrà ottenuto ciò che vuole. Costanza quella voce la conosce bene, da sempre... è la voce di suo padre! Allucinazioni? Non si direbbe. Suo padre ha una missione segreta e lei dovrà aiutarlo a portarla a termine: entro cinque giorni, quelli che mancano al Natale! Approdata a Verate, toccherà a Costanza pensare a tutto: sua madre ed Eleonora stanno lasciando andare la trattoria, ormai servono solo il caffè e a pochi giorni dal Natale non hanno nemmeno messo mano alle decorazioni. La sola cosa di cui si sono occupate è stato allevare le solite tre oche bianche destinate a essere cucinate per il pranzo... Ma c'è un'altra sgradita sorpresa che attende Costanza: la mamma ha affittato la stanza sopra la rimessa a un uomo di cui nulla si sa se non il nome - Andrej - e il fatto che (forse) lavora come muratore, (forse) è estone e... (sicuramente!) è molto affascinante.
Se sei felice gli altri se ne accorgono subito: non puoi proprio nasconderla, la tua felicità. Improvvisamente ti mette al centro delle cose, riempie tutti i tuoi vuoti, ti travolge, ti trasfigura e i tuoi occhi si illuminano, la pelle si rischiara, il sorriso si apre...no, proprio non puoi nasconderla.
Non lasciarti condizionare dai pregiudizi. Spesso la felicità si nasconde, per poi comparire dove e quando meno te lo aspetti.
Intanto coltiverò e lascerò crescere questo sentimento che non assomiglia a nulla di quanto già provato. Credo sia quello che chiamano amore. No, anzi, ne sono sicura.
Perchè anche quando hai riconosciuto chi potrebbe rivelarsi la persona giusta, poi deve dargli il tempo e il modo di confermartelo. E' questa, no?, la parte difficile : fidarti e concedergli lo spazio nella tua vita, nel tuo cuore, e non tradire la fiducia che anche l'altro ripone in te.


2 commenti:

Annalisa Lupo ha detto...

Tutte delle belle citazioni ^-^

Anita Blake ha detto...

Sono contenta che ti siano piaciute :)