mercoledì 10 dicembre 2014

PRIMO GIVEAWAY NATALIZIO : IL MERCATINO REGALA DUE ROMANZI NATALIZI!

Buonasera miei cari lettori! Nell'ultimo mese impegni familiari e personali mi hanno tenuto lontana dal blog, ma sono ben intenzionata a recuperare il tempo perso e rifarmi con tutti voi.
Per cominciare, ho deciso di festeggiare la festa più magica dell'anno con una bella serie di giveaway...avete capito bene lettori, da oggi in avanti il Mercatino dei libri Fantasy ospiterà per tre giveaway a premio e con tanti favolosi romanzi in palio!
Questo è soltanto il primo e nei prossimi giorni arriveranno gli altri, per cui continuate a seguirmi!
Per questo primo giveaway ho pensato a due romanzi a tema natalizio che sono sicura cattureranno il vostro interesse.

I PREMI

Una divertente e brillante commedia natalizia realizzata da una bravissima autrice italiana.
1) MENO CINQUE ALLA FELICITA' DI VIRGINIA BRAMATI
Costanza Moretti, brillante giornalista in un giornale finanziario di New York, non dovrebbe farlo, e anche il suo capo (nonché amante) è molto contrariato. Ma lei ormai ha deciso: per Natale torna in Italia, a Verate. Sua mamma e sua sorella Eleonora le sembrano troppo strane al telefono, e da quando - pochi mesi fa - il papà è morto la gestione della mitica Trattoria Moretti, nel centro del paese, è tutta nelle loro mani. Non è solo la preoccupazione, però, a indurla a partire, c'è qualcosa di molto più pressante: una voce insistente che da qualche giorno la assilla, decisa a non tacere finché non avrà ottenuto ciò che vuole. Costanza quella voce la conosce bene, da sempre... è la voce di suo padre! Allucinazioni? Non si direbbe. Suo padre ha una missione segreta e lei dovrà aiutarlo a portarla a termine: entro cinque giorni, quelli che mancano al Natale! Approdata a Verate, toccherà a Costanza pensare a tutto: sua madre ed Eleonora stanno lasciando andare la trattoria, ormai servono solo il caffè e a pochi giorni dal Natale non hanno nemmeno messo mano alle decorazioni. La sola cosa di cui si sono occupate è stato allevare le solite tre oche bianche destinate a essere cucinate per il pranzo... Ma c'è un'altra sgradita sorpresa che attende Costanza: la mamma ha affittato la stanza sopra la rimessa a un uomo di cui nulla si sa se non il nome - Andrej - e il fatto che (forse) lavora come muratore, (forse) è estone e... (sicuramente!) è molto affascinante.

Un simpatico diario illustrato che ci rivela il lato nascosto di uno dei personaggi simboli di questa festa: Babbo Natale!

2)IL DIARIO DI BABBO NATALE
Un anno vissuto intensamente da Babbo Natale, sempre impegnato nella preparazione del Grande Giorno, preoccupato che tutto funzioni perfettamente, assillato da problemi di dieta e da continue richieste di modernizzazione. Sulla falsariga degli altri Diari, un racconto per vivere con occhi completamente diversi l'atmosfera magica del Natale. Tra una moglie che lo assilla o una PR che si occupa di lui per rinfrescare la sua immagine, sarà dura per Babbo Natale uscire indenne dai 364 giorni che lo separano dal prossimo viaggio attorno al mondo. Per il momento, sarà meglio andare dal meccanico e fare il tagliando alla slitta. Il regalo ideale per superare con un sorriso i drammi delle feste natalizie.
PER PARTECIPARE E VINCERE I DUE ROMANZI IN PALIO :
1) Diventare follower del blog (basta un click su unisciti a questo sito nella colonna in alto a sinistra del blog)
2) Mettere mi piace alla pagina fb del Mercatino : https://www.facebook.com/pages/Mercatino-Libri-Usati-Fantasy-e-Paranormal-Romance/256718031046978?ref=hl
3)Commentare questo post rispondendo alla domanda : 
Qual'è il vostro ricordo natalizio più caro?
I cinque commenti più carini verranno inseriti nel sistema RANDOM. ORG che selezionerà il vincitore.
4)Nel commento ricordatevi di scrivere la vostra mail in modo che possa contattarvi in caso di vittoria.

PER I BLOGGER, se volete, è gradita l'esposizione del banner:

Link da collegare all'immagine: http://leggerefantasy.blogspot.it/2014/12/primo-giveaway-natalizio-il-mercatino.html

Durata del giveaway : Dal 10 al 26 Dicembre. Comunicazione del vincitore il 27 Dicembre.


Buona fortuna a tutti!

Anita

36 commenti:

stefania mognato ha detto...

wow sono la prima aiuto cosa scrivo.
sai i miei Natali hanno tutti qualche ricordo carino e non è facile scegliere, ma credo che uno dei più dolci ricordi che ho del Natale sia quello in cui 16 anni fà mi è stato regalato mio figlio Francesco, sai ero già una mamma avevo un figlio di 6 anni, ma ritrovarmi di nuovo con un secondo figlio è stata un'esperienza dolcissima soprattutto il vedere mio figlio più grande fare un regalino di Natale al fratellino. Sono cose che scaldano il cuore.
Ogni Natale ha la sua storia e la sua dolcezza, ma credo che il Natale sia soprattutto la festa dei nostri figli, e si debba soprattutto festeggiare il fatto di essere ancora uniti e in salute.
ciao e grazie per l'opportunità che ci dai. un bacio ste
condiviso su
https://twitter.com/streghetta6831/status/542777844590317568
https://plus.google.com/u/0/113323159535376562702/posts/1QgKkkx9ytP
https://www.facebook.com/stefania.mognato/posts/10203397417791968?pnref=story

email stefania6831@virgilio.it

Emanuela Alba ha detto...

Ciao a tutti.
Il mio ricordo più caro di Natale è stato l'anno scorso. L'ho passato come tutti gli altri anni in famiglia ma quell'anno non è stato come gli altri, insieme a me c'era il mio ragazzo e la sua famiglia... lo posso definire uno dei natali più emozionanti che abbia mai passato, il regalo di natale che da sempre desideravo, avere accanto una persona speciale che amo tanto. Sicuramente sembrerò sdolcinata ma per me è il ricordo del più bel natale che abbia mai avuto.
Auguri a tutti di Buon Natale e buone Feste!

Emanuela

alma8891@hotmail.it

Claudio Giordano ha detto...

Salve a tutti e ciao Anita, ci stavamo preoccupando per te come si fa con una grande amica che di punto in bianco sparisce :) non lo fare mai più xD ahahah stavo scherzando è un piacere risentirti (lo sto trasformando in un messaggio privato quasi, ok la smetto xD).
Per me, come per molti altri, il ricordo di Natale più bello è di quando si è bambini. Ma non tanto un ricordo specifico come l'aver ricevuto un regalo, ma piuttosto scrivere la letterina a Babbo Natale, lasciargli qualcosa da mangiare accanto all'albero (non tutti lo fanno xD), non dormire dall'eccitazione che arrivi per portarti i regali, ma sapevi che se non riuscivi a dormire non sarebbe arrivato e ci provavi con tutte le forze, con una slitta trainata da renne col suo sacco speciale. Ma soprattutto credere in un personaggio, in una leggenda che da bambini ci ispirava a restare buoni per tutto l'anno e ad amare il Natale :)))
Saluto tutti e saluto Anita :))

marekiaroax@gmail.com

Alessia Scrivere mi piace ha detto...

Ciao Anita,
eccomi qui per il tuo GA meraviglioso.
mail: aleboss81@tiscali.it
Su FB ti seguo come Alessia Nolli B.

Il ricordo del Natale più bello risale a due anni fa, il primo Natale nella mia nuova casina, con il mio fidanzato e le nostre famiglie. Luci, risate, serenità... la famiglia è la cosa più importante! E poi passare il Natale insieme al proprio amore, nel nostro nuovo nido, finalmente insieme, per sempre, non ha prezzo.

Federica Ribaga ha detto...

Ciao Anita! ^^ Bentornata!
Allora... amo il Natale e amo il periodo che precede questo giorno magico ma, se devo scegliere il ricordo del Natale che mi è più caro, scelgo sicuramente uno dei tanti Natali di quando ero piccola!
Dunque, a casa mia c'è sempre stata la tradizione di Babbo Natale e, mi ricordo come fosse ieri, ogni anno i miei genitori,appena iniziava il mese di Dicembre, invogliavano me e mio fratello ad essere buoni, meno monelli del solito e sempre allegri! Si cominciava il primo Dicembre (o il primo week-end del mese) preparando tutti assieme dei biscottini natalizi tutti colorati e dalle formine tipiche, poi, nei giorni seguenti, preparavamo l'Albero e il Presepio, la sera ci mettevamo tutti insieme in salotto a raccontare storie natalizie o fiabe o guardando qualche film Disney... Fino ad arrivare alla notte di Natale, quando i miei mettevano sotto l'Albero un sacco (quelli grandi di iuta), pieno di giochi e simili, per noi due bambini! La mattina ci svegliavamo e correvamo a vedere cosa ci avesse portato Babbo Natale! Insomma, per me il Natale è tutto questo, un periodo meraviglioso da passare in famiglia, con amore e allegria! Anche se ora la mia famiglia non è più unita come un tempo, ho questi meravigliosi ricordi che porto nel cuore e niente potrà mai sostituirli!
Quando sarò mamma, cercherò di portare avanti questa tradizione in modo da trasmettere ai miei figli la magia del Natale e dello stare insieme!

Colgo l'occasione per fare a te e a tutti i followers del blog, i miei migliori auguri per un sereno e magico Natale!

Ti seguo sia qua sia su fb con lo stesso nome e la mia email è cime_tempestose@katamail.com

Buone feste a tutti!!!

Marialice Pompilii ha detto...

sicuramente i natali migliori erano quelli passati coi nonni che purtroppo ora non ci sono piu :(
marialice pompilii su fb
rosaspina86@gmail.com

CHIARA ROPOLO ha detto...

ciao, partecipo! Il ricordo più caro è quello del mio primo Natale da mamma, è stata un'emozione unica, scalda il cuore e ricambia di ogni sacrificio.
La mia mail chiara.ropolo@virgilio.it
condivido su facebook e su google (nome Chiara Ropolo)

Luce DiStella ha detto...

Il mio ricordo natalizio più caro è legato alla mia infanzia. Quando ero piccola il Natale era veramente magico: l'albero, il presepe, il cenone, l'attesa della mezzanotte per scartare i regali, tutto era avvolto da un'aurea di magia. Trascorrevo la notte di Natale con i miei cugini e ci divertivamo un mondo a giocare e ridere di cuore. Ricordo in particolare che tutta la famiglia, grandi e piccoli, ci riunivamo in cerchio con le mani legate e cantavamo canti natalizi fino a notte fonda. L'atmosfera era di grande amore e questo rendeva davvero magico il Natale :) Vorrei tanto rivivere quei momenti ^_^
Ho condiviso questo post su fb, twitter, G+ e pinterest:
https://www.facebook.com/luceds/posts/10205560713367231?pnref=story
https://twitter.com/Luceds/status/542976669804285952
https://plus.google.com/110134767974186524330/posts/Dd7SjtHF4BL
http://www.pinterest.com/pin/494340496572866151/
La mia e-mail è Light130@hotmail.com
So che non vincerò, ma ringrazio comunque perchè ho avuto la possibilità di rivivere quei meravigliosi ricordi :D

milù bijoux ha detto...

sicuramente il primo natale della mia piccolina che aveva appena 3 mesi, l'abbiamo vestita come babbo natale, tutta rossa e bianca, in testa un cerchietto con le renne e poi l'abbiamo sdraiata con tanti cuscini sotto l'albero....che emozione veder eil suo sorriso mentre guadava tutte le lucine brillare! ma lei era il regalo più bello sotto l'albero!
gfc: milubijoux1974
fb: Milù Bijoux
email: milubijoux1974@libero.it

alessia d.f ha detto...

partecipo con piacere:)

Sono una divoratrice di libri, cosi come attestano le mie occhiaie:)

Il mio ricordo di Natale è un Natale di tanti anni fa, avevo circa 4, 5 anni e mifu detto che avrei conosciuto di persona Babbo Natale!

Ero stra emozionata..non ci ho dormito la notte, mi sono svegliata il 24 all'alba e mi sono preparata di nascosto.. le calze con i pinguini che amavo, la minigonna rossa a pieghe e il maglione abbinato. Mi sono fatta fare le trecce e alle 9 ero pronta che aspettavo impaziente.. ho aspettato cosi fino alle 18 del pomeriggio..
Alle 18 precise suona il citofono : è arrivato, è arrivato... COrro per aprirgli e cado con la faccia sul pavimento.. mi sono rotta un labbro.. conclusione? Non ho voluto neanche vederlo , ero arrabbiata che mi aveva fatto far male ahaha
a casa mia ancora mi prendono in giro :P :P

email: defusco.alessia@gmail.com
gfc: Ale Ssia
link:
https://www.facebook.com/amalia.demon/posts/755753764503591?pnref=story

Ilenia T.D. Lemon ha detto...

Grazie Anita per le continue possibilità che ci dai! Come già sai, ti seguo col nome Heroine e su FB come Ilenia Caldarella.

Ti racconto di una cosa che è accaduta quando ero piccola.. Avrò avuto sì e no 5 anni, quindi non stupirti se ero così 'attaccata' ai regali ahahha
Mi ricordo che mi svegliai e i miei iniziarono ad urlarmi 'vieni a vedere le renne, Ilenia!!', Io mi alzai e vidi del fieno sulla terrazza. Ho creduto per sempre che ci fossero state le renne in casa!
Dopodiché corro con le mie gambette sotto l'albero e BAM! non c'era nemmeno un misero pacchettino! Ho iniziato a disperare, ma poi, da brava investigatrice, ho seguito delle tracce sospette e sono uscita di casa. Con mia grande felicità ho scoperto che i regali erano stati messi fuori casa con quel diversivo delle renne! Adorabili burloni i miei genitori. Fare uno scherzetto così a una bimba di 5 anni! Quanto abbiamo riso ahahah

Ho condiviso nel mio blog: http://libridicristallo.blogspot.it/p/giveawaycontest.html
La mia mail: caldaremail@gmail.com

Il Mondo di Dru ha detto...

Anche uno dei miei ricordi più cari è legato alla mia infanzia.
Ero davvero piccola, 3-4 anni, e non riuscivo a dormire perchè ero troppo emozionata per l'arrivo di Babbo Natale. ad un certo punto ho sentito dei rumori e ho pensato che fosse lui, ma siccome mi avevano detto che lui vedeva e sapeva tutto ero terrorizzata dal fatto che scoprisse che non stavo dormendo e che non mi lasciasse nessun regalo.
Poi è tornato il silenzio e io non sapevo cosa fare. alla fine però avevo troppa paura di alzarmi al buio per vedere se davvero non mi aveva lasciato niente e così sono rimasta lì a letto. Alla fine mi sono addormentata e quando la mattina dopo i regali c'erano ho pensato che forse avevo fregato Babbo Natale. ma quando l'ho raccontato a mia mamma lei ha detto: no, lo sapeva, ma è tanto buono e ti ha lasciato lo stesso i regali.
E io mi sono sentita cattivissima per aver cercato di ingannarlo.
Forse non è proprio un bel ricordo :D:D:D

Anita non vedo il banner per la condivisione purtroppo, però condivido su FB, TW w G+

Denise Nicosia ha detto...

Ciaooo Partecipo con piacere!!
Ho un ricordo abbastanza tragi-comico per quanto riguarda il Natale di 3 anni fa.... A casa mia proprio il 25 Dicembre tutti con la febbre, io, mia mamma, mio papà, mio marito e mia figlia, abbiamo passato 6 giorni fino al primo dell'anno a letto mezzi morti e mezzi zombie.... Chi vomitava a sinistra chi a destra... Posso dirti che quello è stato il Natale più brutto della mia vita!
Grazie mille per l'opportunità!
GFC: Denise Nicosia
FB: Denise Nicosia
EMAIL: piccolastella9318@hotmail.it
https://www.facebook.com/denise.nicosia.1/posts/750621268349908

Little Redbird ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Little Redbird ha detto...

Il mio ricordo natalizio più caro si lega al Natale di tre anni fa, più o meno, l'ultimo Natale che ho passato senza il peso dell'ansia e degli attacchi di panico, che ora diventano sempre più frequenti in questo periodo che invece dovrebbe essere il più felice. Tre anni fa è stata l'ultima volta in cui ho addobbato l'albero, perché ora non ne sento proprio la voglia, è stata l'ultima volta in cui sono andata a messa ed in cui ho passato un'intera giornata a fare regali.

Speriamo migliori l'anno prossimo.

La mia mail è imlittleredbird@gmail.com

Chicca ha detto...

Partecipo volentieri: i miei ricordi natalizi più belli sono senza dubbio legati alla mia infanzia,ai nonni e alle tradizioni del mio paesino... dolci ricordi accompagnati però dall' amaro rimpianto di quello che comunque, sicuramente, mi è sfuggito di quei momenti che avrei dovuto vivere più intensamente. Ma avevo fretta di crescere.Il mio Natale da bambina era un Natale carico di famiglia, fede, tradizioni ed incanto: tipiche musiche natalizie risuonavano quotidianamente,il presepe fatto artigianalmente dal nonno e dagli ziidove ancora Gesù Bambino e i Re Magi mancavano. Le dolci melodie e le luci del presepe e dell’albero trasformavano la stanza in un mondo incantato,gli odori del cenone della vigilia e poi del pranzo di Natale erano piacevolissimi e facevano venire una grande acquolina in bocca. Non si andava fuori a quei tempi; contenti ed appagati del ritrovarsi, non si partiva per viaggi verso esotiche destinazioni. Non c’era altro modo per vivere il Natale che tutti insieme:nonni,zii,cugini...si era sempre in tantissimi e l’unione familiare era fondamentale!Noi bambini ci divertivamo un mondo e recitavamo poesie e canti natalizi...aspettando trepidanti Gesù Bambino.
GFC/FB: Chicca Tamburrino
e-mail: pleadi@inwind.it

Ika ha detto...

Il mio ricordo più bello di Natale è solo uno e semplicissimo. Per cui non sarà il più bello, nè il più toccante. Quando ero piccolina, riuscire ad arrivare alla mezzanotte sveglia per aspettare Babbo Natale era quasi un'impresa! Così io e i miei cuginetti, per poter riuscire in ciò, andavamo in camera dei miei e ,tutti e quattro sul letto, provavamo ad addormentarci. Che risate che ci facevamo! Dispetti a volontà! Inoltre, ogni 10 minuti, ci chiedevamo: ehy, siete svegli? E ricominciavamo a parlare, così che se proprio riuscivamo ad addormentarci, il tempo massimo era mezz'ora! :D

fede_pablo_roma@yahoo.it

Fabiola Morgia ha detto...

Il mio ricordo più bello di natale è stato 6 anni fa , quando avevo 11 anni .Quell'anno fu l'ultimo in cui tutta la mia famiglia si riunì per festeggiarlo. All'epoca ero piccola ma riuscii a passare tutto il tempo seduta perchè mi piaceva quell'atmosfera di gioia e serenità che invade i cuori nel periodo natalizio.

Alessia ha detto...

Partecipo volentieri :3
GFC: Alessia
email: alessiacrescenzo@gmail.com
fb: alessia crescenzo
Il ricordo più caro che ho sul natale risale a quando avevo circa 7-8 anni e credevo in Babbo Natale. Un giorno uscii con i miei genitori e con mio fratello, ricordo che ci fermammo davanti un negozio e che mia madre andò a comprarmi il regalo che avevo chiesto per natale (naturalmente a mia insaputa :D la vidi scendere dalla macchina ma non sapevo cosa avrebbe dovuto comprare)
Quando è ritornata in macchina e ha messo il regalo nel bagagliaio ho incominciato a insospettirmi e a chiedermi cosa avesse comprato, ma da dove ero seduta non potevo vedere cosa ci fosse nel bagagliaio. La cosa più simpatica è che i miei genitori e mio fratello fecero di tutto per non farmi insospettire e per non farmi vedere il regalo :D L' impegno che i genitori mettono nel rendere felici i loro bambini non prendendosi nemmeno il merito è davvero da ammirare..ed è per questo che amo il natale così tanto, perché il regalo se fatto col cuore è espressione di puro amore

Ho condiviso su twitter: https://twitter.com/Thegirlonfaiah/status/544150521775259648

ciao ciao :3

Iri Fil ha detto...

Ciao partecipo :-)
Il ricordo più bello del natale quando si è piccoli e si crede a babbo natale,si scrive la letterina giorni prima e l'emozione di spedirla.
Condivido su FB cm ren fil

Giulia Rossin ha detto...

Ciao Partecipo!
Il ricordo più bello del Natale è quando i miei nipoti erano piccoli mio fratello allo scoccare della mezzanotte si vesti da Babbo Natale;non potrò mai dimenticare lo sguardo con gli occhi luccicanti dei miei nipoti vedendo Babbo Natale che gli consegnava i regali!
Mail: giuliarossin86@gmail.com

Katy71 ha detto...

Partecipo anche a questo! Il ricordo più bello è legato ad un Natale colmo di neve. Eravamo a tavola e una bufera improvvisa quanto potente ci ha letteralmente sepolti in casa. Il ghiaccio della sera ha fatto il resto. Abbiamo dovuto ospitare tutti per una notte. C'erano bimbi ovunque che saltavano nei loro pigiamini colorati. Non abbiamo dormito molto, ma ci siamo divertiti tanto. Un bianchissimo e allegro Natale che non è più ritornato.
katypol@libero.it

gloria spignoli ha detto...

Ciao e grazie del give.
Ho un bellissimo ricordo di un Natale in cui avevo 7 anni.Desideravo ardentemente da tempo la casa di Barbie,quella con l'ascensore (che ha superato i 30 se la ricorderà).
Sapevo però che era costosa e i miei genitori stavano molto attenti con le spese, non si navigava nell'oro e mi avevano insegnato cosa si poteva e cosa non si poteva avere...Quindi la sognavo ad occhi aperti in pratica ma sapevo che non ci dovevo sperare.
La mattina del 25 come mia abitudine mi svegliai prestissimo dalla curiosità.Avevo scoperto da un annetto che purtroppo i doni non li portava Babbo Natale ma sentivo comunque la magia del Natale e non stavo nella pelle per scoprire cosa mi sarebbe arrivato sotto l'albero.
Mai avrei immaginato lei però! Sotto l'abete artificiale torreggiava la mia agognata casa di Barbie, già montata e accessoriata.Meravigliosa.Credo di aver urlato e anche un pò pianto di gioia.Evidentemente si erano sbagliati, Babbo Natale esisteva davvero.
Mail wonderglo@libero.it
fb Gloria Gloglo

Valentina Sanzi ha detto...

Partecipo! :)
Seguo il blog come "Valentina Sanzi"
Indirizzo email: sanzi.valentina@gmail.com

Il ricordo natalizio più bello è sicuramente quello del Natale scorso: il sorriso del mio cuginetto di 3 anni quando io e il mio fidanzato gli abbiamo portato il regalo, la felicità nei suoi occhi e vederlo saltare per la gioia è stato un regalo immenso. E poi vederlo saltare letteralmente addosso al mio fidanzato che conosceva solo da pochissimo è stato divertentissimo :)

carmela barca ha detto...

partecipo ! vi seguo nei vostri ga il ricordo natalizio più bello più bello è legato alla mia infanzia quando la famiglia era tutta unita circa 30 persone a natale tra grandi e piccini... sembra tutta una favola adesso<3 vi seguo sul blog e su fb come carmelab1985@libero.it

ilaria carraro ha detto...

GRAZIE per il giveaway
il mio ricordo più bello è lo scarto dei regali assieme a mia sorella

Doriana ha detto...

Che bello il tema di questo give away! Io non ho avuto una bellissima vita nè una felicissima infanzia, e ricordo qualche natale ma uno in particolare, forse x la semplicità e la spontaneità che i bambini hanno, ricordo di aver scritto una letterina x babbo natale appesa poi all'albero, ero piccola, circa 7-8 anni, in cui chiedevo dei regali (ovviamente!) ma il dettaglio è che li avevo chiesti per mia madre e mio padre e nulla x me. Forse non è un gran ricordo ma stranamente lo ricordo più di altri natali. Indipendentemente dal give away, buone feste a tutti!

Dorianasilvestra@gmail.com

Alina Casertano ha detto...

il natale non mi ha portato mai molta allegria e serenità e anche quest'anno non è da meno. mi ricordo però le feste in famiglia quando ero ancora piccola e spensierata, forse quelli sono stati i natali più belli

Daniela ha detto...

Il mio Natale piu carino era quando ero piccola i miei genitori mettevano tutti i regali su un mobile in camera qualche giorno prima di Natale sparivano e la mamma mi diceva li ha portati via Gesù bambino per benedirli la sera della vigilia mio papà diceva di sentire dei rumori nel cortile era arrivato Gesù bambino e scendeva e portava su tutti i regali... Natali veramente splendidi anche perchè c'era la mia mamma :'(

Daniela ha detto...

manca la mail dbaserga87@vodafone.it

minicicciola ha detto...

Io ricordo che da piccolina ogni anno volevo beccare babbo natale con le mani nel sacco!!!
ovviamente ogni anno scappava per il rotto della cuffia, guarda un po!
Invece un anno assieme a mio fratello ci siamo impegnati: uno davanti alla porta di casa ed io (la mente del piano diabolico) nascosta dietro l'albero di natale!!!
Conclusione mia madre nascose mio padre fuori al balcone per quasi un'ora!!!ahahahah non c'era potenza che smuovesse me e mio fratello dalle nostre postazioni!!!
minicicciola happysmile@live.it
colgo l'occasione per fare a tutti voi i miei più sinceri e affettuosi auguri di natale^.^

minicicciola ha detto...

Io ricordo che da piccolina ogni anno volevo beccare babbo natale con le mani nel sacco!!!
ovviamente ogni anno scappava per il rotto della cuffia, guarda un po!
Invece un anno assieme a mio fratello ci siamo impegnati: uno davanti alla porta di casa ed io (la mente del piano diabolico) nascosta dietro l'albero di natale!!!
Conclusione mia madre nascose mio padre fuori al balcone per quasi un'ora!!!ahahahah non c'era potenza che smuovesse me e mio fratello dalle nostre postazioni!!!
minicicciola happysmile@live.it
colgo l'occasione per fare a tutti voi i miei più sinceri e affettuosi auguri di natale^.^

ilaria carraro ha detto...

scusateho dimenticato la mail: ilaria_carraro@libero.it

Maria Petrillo ha detto...

Il mio fidanzato è stato militare per un bel pò di tempo...riuscivamo a vederci davvero pochi giorni al mese...
è stato un periodo davvero difficile per noi...la lontananza, l'ansia per le sue missioni, le telefonate interrotte, la voglia di vedersi... ma ci amavamo e riuscivamo ad andare avanti, ad affrontare gli ostacoli...non mi importava, non mi interessava se vedevo uscire le mie amiche con il loro fidanzato mentre il mio era lontano, sbarcato in un paese lontano, non mi interessava se la maggior parte delle volte potevo vederlo solo tramite web...io avevo lui e lui aveva me...non c'era nient'altro che volessi di più al mondo
un piccolo desiderio però lo avevo....lo volevo mio per Natale....
forse son un pò infantile ma adoro il Natale: la famiglia che si riunisce, le cioccolate calde, l'atmosferma, le canzoncine allegre, tutto rende il Natale per me il periodo più bello dell'anno... tutto ciò che desideravo era trascorrerlo con lui, abbracciarlo, baciarlo...semplicemente..stare insieme a lui...
Era il Natale di tre anni fa quando gli comunicarono (o almeno lui così disse) che avrebbe dovuto passare sia il Natale sia il Capodanno lontano da casa perchè non aveva ottenuto la licenza...
io, che amo il Natale più di ogni altra festa all'anno e amo passarla con tutti quelli che amo l'avevo presa davvero male! ovviamente a lui non dissi niente, mi fingevo forte ma avevo davvero sperato di passarlo insieme... ero davvero triste....La mattina del 24 fu drammatica: non riuscivo a contattarlo...cercavo di chiamarlo ma nulla, il suo cellulare risultava essere sempre irraggiungibile...come se non bastasse i miei (di comune accordo con lui) continuavano ad ignorarmi, i miei cugini (che eran stati prontamente avvisati) mi comunicarono che non sarebbero potuti venire a cena per "altri impegni", e la mia migliore amica era letteralmente sparita!
tutto mi aspettavo la sera del 24 tranne che rivedere il mio fidanzato sulla soglia di casa mia contento per lo scherzo ben riuscito insieme ai miei cugini e alla mia amica XD
si era messo d'accordo con genitori, cugini e amiche non riuscivo a crederci...
credo che questo sia stato uno de Natali per me più belli perchè lui dopo tanto tempo era finalmente a casa e con me avevo anche tutta la mia famiglia....del tutto inaspettato

ti seguo come Maria Petrillo
su fb come PetPigeon Maddox
mail: patafix22@hotmail.it

VANDA ha detto...

ciao e grazie.
Il ricordo più bello del Natale è sicuramente il Natale 2004 con mio marito e mio figlio di 4 mesi, indimenticabile! giochi, giocattoli, scatole e scatoloni, indimenticabile!
fb/gfc: Vanda Prete
wamaeed@gmail.com

Anita Blake ha detto...

Ciao Vanda! Mi dispiace ma il giveaway si è concluso la settimana scorsa, nelle regole trovi le date d'inizio e di fine. Alla prossima!