lunedì 2 novembre 2015

CHIUSURA GIVEAWAY DI HALLOWEEN E NOMINA DEL VINCITORE!

Buongiorno miei carissimi lettori! Sono sicura che tutti voi avete atteso trepidante la chiusura di questo bel giveaway per conoscere il vincitore. I premi in palio erano davvero strepitosi!
Come sempre avete partecipato in tanti e con grande entusiasmo, grazie di cuore!
Avete condiviso con me le vostre paure e i vostri ricordi facendomi stupire ed emozionare. Siete davvero speciali!
Questi sono i cinque commenti che ho inserito nel sistema d'estrazione casuale RANDOM. ORG

1) Ciao Anita :)Fin da piccola ho sempre adorato la Disney e sono cresciuta con le Audiostorie.
La mia preferita di sempre è la bella addormentata nel bosco, anche se devo dirlo che a ogni apparizione di Malefica ero sempre spaventatissima. Quella melodia ti si insinua nella testa e ti riempie d'ansia e brividi...
Come nel momento in cui Malefica incanta Aurora per mandarla al fuso dove si compierà la sua maledizione.
Qui puoi trovare la traccia musicale mensionata qui sopra https://youtu.be/N6UYITSXjfc

2) Sono sempre stata facilmente impressionabile ed è per questo che evito come la peste film horror e affini, per cui quando ho letto la domanda del givaway mi sono venute in mente mille cose che mi hanno spaventata nel corso della mia vita..
Ma c'è da dire che la paura più vecchia è per una colonna sonora, per l'esattezza la sigla di apertura di X Files. Quando ero piccola ogni volta che la sentivo mi saliva l'angoscia e mi mettevo a piangere, così quel poveretto di mio padre, che era un fan sfegatato della serie, era costretto a registrare gli episodi e a riguardarseli quando io non c'ero oppure con le cuffie per non farmi sentire! E devo dire che, quando mi è capitato di risentirla, l'ho trovata tutt'ora abbastanza inquietante (anche se ora non mi metto più a piangere, per fortuna =P )

3) Il racconto che probabilmente mi ha più suggestionata è il gatto nero del famosissimo scrittore Edgar Allan Poe. Mi ha angosciata immaginare come un uomo possa impazzire così all'improvviso e di come un semplice animale possa architettare con tanta minuzia la proprio vendetta.
L'ultima frase: Avevo murato il mostro nella tomba!
Credo susciti davvero angoscia e terrore.
Quando vedo un gatto, specialmente uno nero, mi torna alla mente questo breve ma intenso racconto di Poe e quindi involontariamente cerco di evitarlo.

4)Io da piccola ero terrorizzata dal film "L'uomo bicentenario". Per qualche motivo mi spaventava la versione metallica del protagonista, ed ero molto inquietata dal fatto che fosse un robot (nonostante la storia non fosse minimamente spaventosa). Ricordo che subito dopo averlo visto non riuscivo a dormire la notte, e anche più avanti era uno dei "pensieri spaventosi" che mi venivano in mente quando calava il buio. Se ci ripenso mi sembra assurdo, anche perché oggi adoro la fantascenza, i cyborg et similia :P
Bellissimo giveaway! Partecipo e incrocio le dita :)

5) Questa è una storia che mi è stata raccontata come vera da una mia carissima amica Bosniaca.
Quando lei era piccolina andava spesso a passare i pomeriggi a casa del nonno.
In quegli anni le strade erano piene di croci, i cimiteri si stavano spandendo dappertutto a causa della guerra.
Una notte il nonno la stava accompagnando a casa, dovevano obbligatoriamente passare davanti ad un cimitero abbastanza recente.
Lei mi ha detto che se lo ricorda benissimo: dopo aver svoltato l'angolo, davanti alle prime tombe, vedono un enorme cavallo-asino.
Lei (ed anche il nonno) dicono che fosse un essere stranissimo, con un collo lungo in modo anormale.
Il nonno riconosce subito in questo animale una manifestazione maligna (che si ritrova spesso nelle leggende del posto) e cerca di non guardarlo e di proteggere la mia amica.
Purtroppo il cavallo-asino si sposta e si mette proprio davanti, per bloccare la strada.
La mia amica mi ha raccontato che ricorda chiaramente che suo nonno disse qualcosa all'animale, e questo rispose!!
Solo che essendo davvero piccola non ricorda più cosa si dissero e suo nonno non volle mai più rivelarlo.
Sarà anche una storia assurda, basata sulle leggende del posto... ma se ripenso a quando lei me la raccontò e allo sguardo che aveva.. la voce ancora spaventata...
Questa storia mi terrorizza ancora al solo raccontarla! 
IL COMMENTO VINCITORE E' :
Sono sempre stata facilmente impressionabile ed è per questo che evito come la peste film horror e affini, per cui quando ho letto la domanda del givaway mi sono venute in mente mille cose che mi hanno spaventata nel corso della mia vita..
Ma c'è da dire che la paura più vecchia è per una colonna sonora, per l'esattezza la sigla di apertura di X Files. Quando ero piccola ogni volta che la sentivo mi saliva l'angoscia e mi mettevo a piangere, così quel poveretto di mio padre, che era un fan sfegatato della serie, era costretto a registrare gli episodi e a riguardarseli quando io non c'ero oppure con le cuffie per non farmi sentire! E devo dire che, quando mi è capitato di risentirla, l'ho trovata tutt'ora abbastanza inquietante (anche se ora non mi metto più a piangere, per fortuna =P )

Questo è il risultato dell'estrazione:

Il vincitore può controllare la posta, perchè gli ho già inviato una mail con i dettagli. 
Grazie ancora a tutti voi e non smettete di seguirmi, le sorprese sul Mercatino sono sempre dietro l'angolo!

Un abbraccio
Anita 

1 commento:

Dario Piuri ha detto...

Complimenti alla vincitrice.