sabato 12 luglio 2014

MI RICORDO UN LIBRO : L'ORDINE DELLA SPADA. BLACK FRIARS DI VIRGINIA DE WINTER

Buongiorno lettori! Pronti per un nuovo appuntamento con Mi ricordo un libro? La rubrica dedicata alle letture passate che ricordo con grande piacere.

Titolo: L' ordine della spada. Black Friars
Autrice: De Winter Virginia
Prezzo: € 19,50 
Dati: 2010, 682 pagine
Editore: Fazi  (collana Lain)
Trama: Chi è Eloise Weiss? Perché il più antico vampiro della stirpe di Blackmore abbandona per lei l'eternità suscitando le ire di Axel Vandemberg, glaciale Princeps dello Studium e tormentato amore della giovane? La Vecchia Capitale si prepara alla Vigilia di Ognissanti e il coprifuoco è vicino perché il Presidio sta per aprire le sue porte. Il lento salmodiare delle orde di penitenti che si riversano per le vie, in cerca di anime da punire, è il segnale per gli abitanti di affrettarsi nelle proprie case, ma per Eloise Weiss è già troppo tardi. Scambiata per una vampira, cade vittima dell'irrazionalità di una fede che brucia ogni cosa al suo passaggio. In fin di vita esala una richiesta d'aiuto che giunge alle soglie della tomba dove Ashton Blackmore, un redivivo secolare, riposa protetto dalle ombre della Cattedrale di Black Friars. Il richiamo della ragazza è un sussurro che si trasforma in ordine, irrompe nella sua mente e lo riporta alla vita. Nobili vampiri di vecchie casate, spiriti reclusi e guerrieri, eroici umani e passioni che il tempo non è riuscito a cancellare: "Black Friars. L'ordine della spada" è un mondo nuovo che profuma di antico, un romanzo che si ammanta di gotico per condurre il lettore tra i vicoli della Vecchia Capitale o negli antri del Presidio, in un viaggio che continua oltre la carta e non finisce con l'ultima pagina. 

Questo romanzo è l'inizio di una serie made in Italy (l'autrice utilizza uno pseudonimo)  molto particolare. Ho letto questo primo capitolo un paio d'anni fa, poi come al mio solito, ho interrotto la serie per dedicarmi ad altro, ma in questo periodo è tornata la voglia di riprenderla.
La storia è complessa e articolata, oltre che molto lunga (quasi settecento pagine) per cui la consiglio soprattutto a coloro che hanno voglia di una lettura impegnativa ed intensa.
A contraddistinguere questa serie è  lo stile, unico e inimitabile. Attraverso minuziosi dettagli e descrizioni accurate, l'autrice riesce ad evocare perfettamente ambientazioni e personaggi.
Ho amato profondamente le atmosfere gotiche e oscure, dense di magia e terrore quanto d'intensa emozione.
La trama è sicuramente originale e si distacca completamente dalle letture che troviamo solitamente sul mercato, nonostante la presenza dei vampiri.
Davvero un ottimo romanzo che consiglio a tutte coloro che hanno bisogno di una lettura intensa e complessa, a cui possono dedicare del tempo.


4 commenti:

Annalisa Lupo ha detto...

L'unica cosa su cui sono indecisa su questa serie è se acquistarla in cartaceo o in ebook ^-^

Anita Blake ha detto...

Richiede molta concentrazione, per cui ti consiglio il formato in cui sei più comoda e concentrata.

CHIARA ROPOLO ha detto...

non è una lettura facile, ma è straordinaria. Verso Natale, prima di leggermi l'ultimo li ho riletti tutti e li ho capiti meglio, ma ogni tanto mi viene di nuovo voglia di riprenderli, è fantastica!

Anita Blake ha detto...

Hai ragione! È complessa ma ne vale la pena :)