lunedì 14 luglio 2014

UNA LETTRICE AL CINEMA : LA MIA OPINIONE SUL FILM FRANKESTEIN (2014)

Buon lunedì lettori! Pronti per una nuova puntata della rubrica dedicata al cinema? Il film che recensirò oggi non mi è piaciuto ed è ispirato ad un mostro famosissimo della narrativa horror: Frankenstein

Titolo: Frankenstein

Paese di produzione : Stati Uniti d'America, Australia
Anno :  2014
Durata : 93 min
Genere : azione, fantastico, orrore
Regia : Stuart Beattie
Soggetto : Kevin Grevioux (graphic novel)
Mary Shelley (personaggio)
Sceneggiatura : Stuart Beattie
Produttore : Gary Lucchesi, Andrew Mason, Tom Rosenberg, Richard S. Wright
Produttore esecutivo : Kevin Grevioux, David Kern, Troy Lum, James McQuaide, Eric Reid
Casa di produzione : Lakeshore Entertainment, Hopscotch Features
Distribuzione (Italia) : Koch Media
Fotografia: Ross Emery
Montaggio : Marcus D'Arcy
Effetti speciali : Brenden Barry Brown
Musiche : Reinhold Heil, Johnny Klimek
Scenografia : Michelle McGahey
Costumi : Cappi Ireland
Trucco : Zoe Saleeba



Trama: Duecento anni dopo la sua creazione, la Creatura di Victor Frankenstein si trova al centro di una guerra combattuta ai margini del visibile tra gargoyle, difensori della razza umana, e demoni che cercano di rianimare una colonia di cadaveri al fine di possederne l'anima. Naberius, principe dei cattivi, vuole carpire il segreto di Adam - nome col quale la regina dei gargoyle ha ribattezzato la Creatura - per coronare il suo progetto di distruzione, ma non avrà gioco facile: l'inaspettata scoperta di uno scopo di vita e l'incontro con una bella elettrofisiologa, infatti, faranno nascere una nuova consapevolezza nel tragico quanto risoluto mostro.


TRAILER


La mia opinione: Quando ho cominciato questo film ero scettica, ma anche curiosa, peccato però che l'opinione finale non sia delle migliori.

Come tutti sanno, Frankenstein è uno dei primi mostri della letteratura horror, nato dalla penna dell'autrice Mary Shelley. Questo film riprende il personaggio e cerca di trasformalo in qualcosa di totalmente diverso, una specie di guerriero in lotta contro il male.
Sinceramente, l'idea di base era buona, ma il risultato finale mi ha lasciato parecchio interdetta. 
Frankenstein è un solitario, forte e determinato,in fuga dal mondo, perchè la sua stessa natura lo rende una preda ambita in una lotta millenaria tra creature leggendarie : Demoni e Gargoyle.
Inutile dirvi che i demoni voglio impadronirsi di Frankenstein per utilizzarlo in scopi malvagi mentre i Gargoyle vogliono proteggerlo per preservare il destino degli esseri umani, nessuna delle due parti però considera la sua opinione.
La trama è piuttosto prevedibile, il finale e lo sviluppo della vicenda si immaginano già dopo pochi minuti di visione. 
Frankenstein non mi è piaciuto, è un personaggio statico e freddo, non suscita alcun tipo d'emozione, ne di simpatia ne di antipatia.
Nemmeno l'incontro con la donna destinata a cambiarlo mi ha scatenato sensazioni forti, ho trovato il tutto troppo rapido e veloce, per poterlo gustare pienamente.
Inoltre, ho riscontrato molte somiglianze tra la scena finale di questo film e quella di Van Helsing (anche li l'antagonista cerca di portare in vita un esercito di morti utilizzando lo stesso sistema del creatore di Frankenstein).
Nessuno dei personaggi mi è rimasto in mente, sia i secondari che i primari non hanno caratteristiche salienti che attirano lo spettatore.
Poteva essere un buon film d' azione con ottimi effetti speciali, soprattutto nella battaglie aeree tra demoni e gargoyle, ma la trama si perde nella banalità, così come i personaggi davvero poco interessanti.
Sono costretta ad assegnarli un voto insufficiente e non credo che lo riguarderà ancora.

VALUTAZIONE FINALE : 2 FATINE

Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic

IL CAST

    Aaron Eckhart: Adam Frankenstein

    Yvonne Strahovski: Terra
    Bill Nighy: Naberius
    Jai Courtney: Gideon
    Miranda Otto: Leonore
    Caitlin Stasey: Keziah
    Kevin Grevioux: Dekar
    Aden Young: Dr. Frankenstein
    Virginie Le Brun: Elizabeth Frankstein
    Socratis Otto: Zuriel
    Samantha Reed: Eve
    Deniz Akdeniz: Barachel
    Chris Pang: Levi
    Goran D. Kleut: Rekem
    Angela Kennedy: Demon
    Steve Mouzakis: Helek

2 commenti:

Annalisa Lupo ha detto...

Questo film lo avrei voluto vedere quando è uscito al cinema ma non ne ho avuto l'occasione .-. Spero di poterlo vedere presto ^-^

Anita Blake ha detto...

Spero che ti piaccia, per me è stata una delusione colossale :(