domenica 29 settembre 2013

LA MIA OPINIONE SU....IL MONDO DEI SOFFI ARDENTI DI ALEXIA BIANCHINI

Buona domenica lettori! Vi presento la mia ultima recensione dedicata al lavoro di una talentuosa autrice italiana.

Titolo: Il mondo dei soffi ardenti
Autrice : Alexia Bianchini
Editore : La Mela Avvelenata 
Dati :2013, 303 pagine

Prezzo :13 euro

Trama : Onore ai draghi! Diana attraversa il portale. Scopre che il Mondo dei Soffi Ardenti non è più quello descritto nel vecchio libro rosso. Le Terre sono sotto assedio, alcuni draghi sono stati uccisi, altri sono scomparsi. Di Samuel non vi è più traccia. Re Nephron, della Terra del Vento, si è alleato con Hydra, la strega della Terra del Ghiaccio. Il popolo della Terra delle Rocce ubbidisce al signore del Male. Quale ultima guerriera rimasta, la regina Artemisia, sovrana della Terra dell’Erba Perenne, la convoca per un viaggio della speranza. Aiutata dai fuggiaschi delle altre Terre dovrà ricostituire la compagnia degli eletti e andare a Tedeina, l’isola dove nascono i draghi. Forse Samuel potrebbe essere là.

La mia opinione : Alexia Bianchini è un' autrice nostrana già conosciuta per il suo enorme contribuito al fantasy italiano; Il Mondo dei Soffi Ardenti è la sua ultima storia, magica e avventurosa, in perfetto stile fantasy.
La protagonista è Diana, una ragazzina timida e insicura che condivide con Samuel, il suo migliore amico, un grande segreto. 
Il bambino possiede un antico tomo che racchiude i segreti di un universo parallelo, chiamato Il Mondo dei Soffi Ardenti. 

Per gioco, i due passano l' infanzia ad immaginare quel mondo lontano, dove sei terre magiche convivono pacificamente,  governate da draghi meravigliosi, finche non accade qualcosa di straordinario.
Un' antica pergamena scivolata dal libro e una formula magica recitata per caso, stabilisce per entrambi un nuovo destino. 
Una cicatrice sul palmo della mano marchia Samuel come guardia spirito e Diana come guerriero, due figure destinate a servire un drago, importantissime nel Mondo dei Soffi Ardenti.
Spinti dall' entusiasmo della loro giovane età rivelano ai genitori il loro segreto che spaventati dalle cicatrici decidono drasticamente di separare i due ragazzini ritenendoli pazzi.
Un giorno Diana vede un'ambulanza entrare nel vialetto di Samuel e convinta che sia stato separato da lei per sempre si lascia andare ad una cupa disperazione che la porterà lontana dalla sua famiglia.
Otto anni dopo  con l'aiuto di un' amica fidata decide di cercare Samuel e scopre che non è  finito in un istituto psichiatrico, ma ha trovato il portale che porta nel Mondo dei Soffi Ardenti. 
Senza esitare anche lei si getterà nell' avventura , decisa a ritrovare l'amico perduto per cui cova un forte sentimento.
Diana finisce nel magico regno che aveva sognato per tutta la vita, ma la situazione non è la stessa che ricordava. 
La pace è finita, le sei terre sono in guerra, assediate dalla terribile alleanza tra il re Neophron, la strega Hydra della Terra del Ghiaccio e  l’esercito della Terra delle Rocce.
Neophron, accecato dall' odio, è deciso a distruggere Vindragonia con la speranza di diventare il sovrano assoluto del Mondo dei Soffi Ardenti .
Diana diventerà il baluardo della rinascita, fondando la compagnia della speranza, composta da personaggi unici e fantastici, uniti nella lotta contro il Male.
Il loro compito è raggiungere l'isola di Tedenia , ritrovare i draghi rimasti e gli undici eletti dal cuore puro, per liberare dalla malvagia alleanza il Mondo dei Soffi Ardenti. 
La speranza reale nel cuore di Diana e che nell' isola dei draghi possa ritrovare anche Samuel.
Un fantasy dalla stampo classico, con un' ambientazione ricca e ben costruita. 
Ho apprezzato molto le descrizioni che costellano il romanzo e che rendono la storia vivida e dettagliata. 
La crescita di Diana sarà una vera e propria rinascita, da ragazzina timida e insicura a guerriera forte e coraggiosa.
L'unica pecca di questo romanzo è la velocità con cui si svolgono alcune scene che avrei apprezzato maggiormente se raccontate più lentamente. 
Nonostante questo, è un romanzo che si apprezza fino in fondo, che si legge bene, fluentemente e non annoia.
Una nota di merito la dedico all' autore della cover  che è davvero bella.Una lettura che consiglio a coloro che amano il fantasy e che vogliono conoscere un' ottima autrice italiana. 


Buona lettura!

2 commenti:

Ilenia T.D. Lemon ha detto...

Sono imperdonabile, mi ero persa questa recensione!
Sono d'accordo con te: la cover è molto bella e, da come ne parli, anche il libro sembra molto carino.

Anita Blake ha detto...

E' veramente un ottimo romanzo, scorrevole e scritto bene ^^