martedì 13 settembre 2016

LA MIA OPINIONE SU: OUTLANDER. LA STRANIERA DI DIANA GABALDON

Buonasera lettori! La recensione di oggi è dedicata ad un romanzo pubblicato tempo fa, ma che sta spopolando di nuovo grazie all’omonima serie tv, uscita di recente.
Lo conoscete? Leggete la mia opinione e fatemi sapere cosa ne pensate ^^



Titolo: La straniera. Outlander

Autore: Gabaldon Diana

Prezzo:€ 16,60

Dati: 2015, 838 pagine

Editore: Corbaccio  (collana Romance)
Trama: Una grandiosa avventura che esplora i sentimenti, l’anima e lo spirito umano attraverso dieci generazioni.
L’anno è il 1945. Claire Randall, un’infermiera militare, si riunisce al marito alla fine della guerra in una sorta di seconda luna di miele nelle Highlands scozzesi. Durante una passeggiata, la giovane donna attraversa uno dei cerchi di pietre antiche che si trovano da quelle parti. All’improvviso si trova proiettata indietro nel tempo, di colpo straniera in una Scozia dilaniata dalla guerra e dai conflitti tra i clan… nell’anno del Signore 1743. Catapultata nel passato da forze che non capisce, Claire viene coinvolta in intrighi e pericoli che mettono a rischio la sua stessa vita e il suo cuore. L’incontro con il giovane e affascinante cavaliere scozzese James Fraser la costringe a una scelta radicale tra due uomini e due vite, in epoche così diverse tra loro. Ironica, avventurosa, appassionata e molto coraggiosa, Claire è una straordinaria eroina che conquista il cuore del lettore fin dalle prime pagine. La straniera, primo capitolo della serie Outlander – divenuta ora anche una serie televisiva di enorme successo –, è un bestseller mondiale ricco di pathos, viaggi nel tempo, amore e avventura.
La mia opinione: La storia si apre nelle Highlands del 1945 dove la giovane infermiera Claire, in compagnia del marito, sta trascorrendo un piacevole e tranquillo soggiorno.
Durante una passeggiata per i prati s’imbatte casualmente in un suggestivo cerchio di pietre e spinta dalla curiosità lo attraversa… in un battibaleno e senza alcuna spiegazione logica, si ritrova nel pieno di uno scontro, indietro nel tempo di ben duecento anni!

Scampata per miracolo ad un’ aggressione Claire viene salvata da un gruppo di guerrieri delle Highlands e condotta nel loro maniero dove inizierà la sua avventura.
Claire è forte, determinata e grazie al suo spirito intraprendente si adatta subito alla nuova epoca dove nulla è semplice.
Con sorprendete abilità Claire rinuncia alle comodità moderne adattandosi alla vita spartana delle Highlands scossa dai continui attacchi delle guarnigioni inglesi.

Aiutata dai nuovi compagni, Claire impara a muoversi in un mondo arcaico e lontano, dove le regole sono diverse e ancora sono vivide le antiche leggende.

Jaime, uno splendido e aitante guerriero, sarà il suo faro e la sua guida durante il suo viaggio indietro del tempo.

Risoluto, selvaggio, affascinante ma anche riflessivo e intelligente si distingue dai suoi compatrioti come una perla rara.

Il destino poi ci mette lo zampino e li unisce inevitabilmente con un matrimonio, ideato per salvare la vita di Claire.

Nonostante l’unione combinata, tra i due nasce un legame profondo e indissolubile, fatto di amore e passione.
Insieme vivranno avventure incredibili contro il terribile capitano Randall, un ufficiale inglese sadico e malvagio che vuole dividerli a tutti i costi.
All’inizio la lettura è stata un po’ lenta e anche piuttosto noiosa, la vita condotta al castello e l’adattamento di Claire alla vita nel maniero non mi ha coinvolto più di tanto.

Proseguendo però, la storia mi ha preso molto e ne sono rimasta piacevolmente coinvolta.

La storia d’amore mi è piaciuta e mi ha emozionato, così come i protagonisti che non mi hanno deluso e hanno soddisfatto le aspettative.

 Ho adorato le splendide descrizioni, vivide e realistiche, della vita dell’epoca che mi hanno fatto conosce una realtà storica che non conoscevo.

Un dipinto delle Highlands accurato e suggestivo che ci porta in un mondo selvaggio dove le antiche favole e leggende sono ancora temute.

Un romanzo storico d’amore e passione che consiglio, anche se è un po’ lungo e la prima parte è abbastanza lenta e statica.


VALUTAZIONE FINALE: 3 FATINE E MEZZO!
Image and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPicImage and video hosting by TinyPic E MEZZO!

Buona lettura

Anita

2 commenti:

CHIARA ROPOLO ha detto...

l'ho letto anche io e mi è piaciuto. Inizio lento ma si riprende bene. Anche la serie è fatta bene

Anita Blake ha detto...

Concordo con te! All'inizio ci ero rimasta male, ma poi quando comincia il viaggio fuori dal castello e la storia con Jamie diventa tutta un'altra cosa.
Sono proprio curiosa di vedere la serie tv!